Lazio Eventi
Ambiente e Salute

Le 3 abitudini più comuni che favoriscono l’insonnia.

La routine quotidiana influisce sulla qualità del sonno

Il riposo favorisce la concentrazione, ottimizza la memoria, aumenta la produttività, la resa e la creatività. La maggior parte delle persone trascura l’importanza di una routine del sonno. La maggior parte dei giovani preferisce l’intrattenimento o i social media alle 8 ore di sonno raccomandate dai medici.

Nel tempo, la privazione del sonno si manifesta con sonnolenza diurna, irritabilità, ansia,
esaurimento, malattie cardiovascolari, diabete e persino morte. Il sonno deve soddisfare i
criteri di qualità e quantità. Quindi 8 ore di sonno sono insufficienti se le vostre abitudini di vita disturbano il vostro programma di riposo. Quali sono dunque gli errori più comuni che
condannano all’insonnia e come si possono evitare?

Come combattere l’insonnia senza ricorrere ai farmaci?

Quando si verificano episodi di insonnia, le persone tendono a ricorrere ai farmaci per riposare.
In realtà, il problema richiede soluzioni più semplici, spesso alla portata di tutti. Analizzare il proprio stile di vita, determinare le abitudini dannose e applicare le giuste soluzioni. Se la modifica della routine quotidiana non funziona, è bene rivolgersi a un medico.

Lo sport non è sempre consigliato

In effetti, l’attività fisica ha effetti incredibili sulla salute generale. Ma non prima di
dormire. Una breve sessione di yoga o di jogging rifornisce il corpo di energia, che interrompe la il vostro programma di riposo. Spostare l’esercizio fisico nelle ore diurne, non oltre le 18.00.

Nessun compito e nessuna e-mail prima di dormire

Siete abituati a occuparvi dei compiti familiari e lavorativi prima di andare a dormire? Eliminate questa abitudine dannosa e delegate i compiti della giornata. Lo stress è uno dei principali nemici del sonno e anche una delle cause che ci fanno svegliarsi durante la notte. Fate qualcosa di rilassante prima di andare a letto. Leggete qualche pagina del vostro libro preferito. Rilassate i muscoli e la mente sulla poltrona massaggiante.

I fisioterapisti raccomandano un massaggio di qualche ora prima di dormire.

Le poltrone massaggianti sono dotate di programmi personalizzabili progettati per lavorare su diversi gruppi muscolari.

Visitate il sito medicarelax.it e scegliete il modello di poltrona massaggiante più adatto al vostro stile di vita.

La progettazione dell’ambiente di riposo richiede attenzione ai dettagli

Investi in federe e biancheria da letto di qualità, preferibilmente in materiali naturali per la ventilazione della pelle. Cercate cuscini e materassi che si adattino alla vostra posizione abituale di sonno. Fate arieggiare la stanza per qualche minuto, impostate il termostato a 18-19 gradi Celsius e rimuovete tutto ciò che ha schermi o fonti di luce.
Vedete come è facile mettere la salute al primo posto?

I disturbi del sonno possono essere eliminati con piccole modifiche alla routine quotidiana. Con il tempo, si noteranno cambiamenti significativi nella salute generale e nelle prestazioni sul lavoro.