3.7 C
Roma
15 dicembre 2018
Image default
Eventi Passati

Cubo Festival

Cubo Festival la cultura protagonista a Ronciglione

Oltre 50 eventi in tre giorni dedicati a tutte le forme d’arte.

In cartellone Giobbe Covatta, Paolo Crepet, Giorgio Nisini, Martina Pinto, Fabio Cinti, Roberto Gatto, Enrico Pieranunzi, Giuseppe Madaudo e tanti altri.

Ronciglione è una splendida cittadina della provincia di Viterbo all’interno della riserva naturale del Lago di Vico dove risiedono moltissimi operatori culturali, artisti, autori, professori, musicisti, attori, scrittori e artigiani che di cultura vivono. Un bagaglio enorme di esperienze e conoscenze che hanno voluto mettere a servizio della comunità ideando il Cubo Festival. Al progetto hanno creduto anche importanti artisti e autori italiani che hanno dato la loro adesione con entusiasmo. A tutti questi il CUBO festival affiancherà le sue realtà culturali e artistiche oltre a giovani emergenti italiani.

Architetti, pittori, scultori, poeti, attori, musicisti, scrittori, giornalisti di tutta Italia porteranno il loro lato del cubo in dono al festival e a quello che rappresenta. Al CUBO Festival c’è una società che dialoga e lo fa attraverso la cultura e le sue molteplici facce. Più che un cubo per il festival si può parlare di ipercubo. Le sei sfaccettature scelte per rappresentare il festival, vista la loro natura, si possono moltiplicare esponenzialmente nelle infinite dimensioni che la cultura stessa rappresenta.

Abbiamo cercato di racchiuderle in 6 facce di un ipotetico cubo in questa sequenza: ARTI PERFORMATIVE (Musica, Teatro, Danza). ARTI VISIVE (Pittura, Fotografia, Disegno, Computer Grafica, Arazzo e Ricamo, Video Arte), ARTI PLASTICHE (Architettura, Scultura, Land Art), CINEMA, LETTERATURA e ARTI CONCETTUALI.