6.1 C
Roma
22 Gennaio 2019
Image default
Eventi Passati

La Via Francigena nel Lazio

Locandina Evento
Locandina Evento

La Via Appia (dai Romani detta Regina Viarum) data dal IV secolo a.C. Fu percorsa dagli Apostoli, da imperatori e Papi, da santi come S. Francesco e S. Tommaso d’Aquino, da artisti come Virgilio, Petrarca, Tasso e Goethe (ricordate il suo “Viaggio in Italia”) e da musicisti come Mozart. Adiacenti alla Via Appia, oggi impercorribile per il traffico, corrono i sentieri della Via Francigena o Cammino micaelico, usati da pellegrini per almeno 10 secoli, ma oggi completamente trascurati. Da 6 anni cerchiamo di farli rivivere, camminando da Teano in Campania, attraversando il fiume Garigliano fino a Roma (260 km in 16 giorni).

L’ itinerario è molto interessante. E’ costellato da templi romani, basiliche cistercensi, monasteri ed eremi, da castelli e palazzi rinascimentali in villaggi inalterati da Medioevo. Si cammina su spiagge lungo il mare, per il 40% in montagna o nei boschi, sulle sponde di 4 laghi, in 5 parchi naturali e per quasi il 20% su strade originali romane. Diamo importanza ai rapporti fra i pellegrini e con le comunità locali, che incontriamo in ogni paese attraversato . Alcuni dei partecipanti hanno motivazioni religiose. Tuttavia ogni partecipante può scegliere di non partecipare a questi incontri. Un aspetto negativo: 8% dell’itinerario è su strade con traffico e 22% su strade asfaltate anche se con poco traffico. A Roma l’8 maggio riceveremo una pergamena dal Vaticano che testimonierà il nostro arrivo dal pellegrinaggio.
L’itinerario: Teano 23 aprile, Sessa Aurunca, Castelforte(Suio), Minturno, Formia, Gaeta, Itri, Fondi, Vallemarina, Terracina, Fossanova, Sezze, Bassiano, Sermoneta, Ninfa, Cori, Giulianello, Velletri, Nemi Castelgandolfo, Via Appia Antica, Roma (7 maggio). Dislivello max. 300 m.

Costi indicativi per persona/giorno. Assicurazione (di legge): 2 €, Trasporto 1 bagaglio (facoltativo) 3 €, facoltativo alloggio (stanza doppia) e cena: 47 €, (per 3 volte in ostelli 32 €). I pellegrini possono anche autogestirsi l’ospitalità. Iscrizione “una tantum”: 10 €.

Siamo una piccola associazione di volontari senza scopi di lucro, esperti in pellegrinaggi e residenti lungo l’itinerario. Non siamo operatori turistici e le nostre guide pagano le loro spese. Si parla inglese e un po’ di tedesco. Per l’aspetto sociale è benvenuta la partecipazione e contributo dei pellegrini con noi.
Nota: Si può partecipare anche ad una parte del pellegrinaggio con un minimo di 5 tappe. Teano si raggiunge in treno da Roma Termini
La camminata è relativamente facile, non una pesante impresa sportiva, ma è meglio essere un po’ allenati. Il gruppo sarà di circa 20 persone, di cui circa la metà stranieri. I partecipanti alle precedenti edizioni sono disponibili per informazioni.

Questo pellegrinaggio fa parte del progetto “Pilgrims pass borders”, un itinerario in via di sviluppo che partirà dalla Norvegia per arrivare al sud Italia con possibilità di concludersi a Gerusalemme. Una camminata dimostrativa completa è pianificata per il 2014.

Chi contattare: dott. Alberto Alberti largo Pepere 24 00151 Roma, tel 065370765 3491648614 ro_albea@hotmail.com

Sito web: www.romaefrancigena.eu