5.7 C
Roma
20 Febbraio 2019
Image default
Eventi Passati

La Zampogna – Festival di Musica e Cultura Tradizionale

Manifesto dell'Evento
Manifesto dell’Evento

Si rinnova a gennaio 2013 l’appuntamento con uno dei festival più importanti in Italia nel panorama della musica popolare e world: La Zampogna – Festival di Musica e Cultura Tradizionale.

L’appuntamento, giunto alla XX edizione, coinvolge un numero sempre maggiore di studiosi, musicisti, liutai e pubblico, dimostrando quanto sia forte e in costante crescita l’attenzione verso questo importante strumento della tradizione popolare italiana.

In questa edizioneun’attenzione particolare è rivolta ad alcune interessanti ricerche e proposte di spettacolo che hanno al centro gli strumenti a bordone.

Ospiti speciali saranno i giovani musicisti del nuovo progetto Zampognorchestra che presenteranno il loro disco d’esordio “Bag to the future”, l’originale ensemble Lapsus Calami che proporrà un interessante excursus tra i repertori colti e profani attraverso l’uso di bombarde tardo medievali e Vladiswar Nadishana costruttore di strumenti e polistrumentista siberiano tra i più apprezzati nell’ambito della musica world europea.

Saranno inoltre presenti numerosi artisti italiani, tra i quali la giovane cantante Lavinia Mancusi e lo strumentista Alessandro Mazziotti. Il Premio “La Zampogna”, assegnato annualmente ad un artista distintosi nel campo della musica popolare, per il 2013 sarà consegnato all’eclettico Enzo Avitabile, reduce dai recenti successi del suo ultimo album “Black Tarantella” (Targa Tenco 2012 per il Miglior Album in dialetto).

Il Festival risulta quindi una vera e propria no-stopche vedrà avvicendarsi numerosi musicisti, giovani e anziani, italiani e stranieri, che animeranno i concerti, i seminari, gli incontri. Ma il Festival è soprattutto l’occasione per avere un contatto diretto con alcuni tra i più importanti costruttori italiani e stranieri di strumenti musicali tradizionali.

La mostra-mercato di liuteria tradizionale è senza dubbio l’appuntamento più rilevante della manifestazione, un’occasione unica in cui poter acquistare strumenti musicali, oggettistica tradizionale, attrezzi di uso contadino e pastorale. “La Zampogna” rientra nelle iniziative di Re. Fo. La. – Rete del Folklore del Lazio ed è partner italiano dell’EFWMF – European Forum of World Music Festivals (network europeo dei 50 festival di musica folk più importanti).

PROGRAMMA

18 Gennaio – Campodimele:
Auditorium Comunale (21:00): Concerto di Apertura
Corde e Bordoni
con le Zampogne e gli Organetti di Ambrogio Sparagna
Vladiswar Nadishana (Siberia)

19 Gennaio – Itri:
Museo del Brigantaggio (16:30): Seminario di Studi
Strumenti e canti del Capodanno a Sessa Aurunca
a cura di Caterina Di Iorio e Giovanni Loffredo
Museo del Brigantaggio (17:30): Concerto
Canti di Sicilia
con Eleonora Bordonaro

19 Gennaio – Formia:
Teatro Remigio Paone (19:00): Concerto
Corde e Bordoni
con Zampognari di Maranola
Vladiswar Nadishana
Zampognorchestra

19 Gennaio – Maranola:
Centro Studi “A. De Santis” Torre Cajetani (21:30): Zampogne & Cicerchie
Cena musicale tra canti e prodotti tipici

20 Gennaio – Maranola:
Piazzetta S. Antonio Abate (10:00): Musica del Buon Mattino
Musiche di Processione con Zampognari degli Aurunci

Madonna degli Zampognari (10:30): Canti Votivi
Voci della Preghiera con Lavinia Mancussi

Centro Studi “A. De Santis” Torre Cajetani (10:00): Seminario di Studi
Intorno al sacro (Etnostorica 23)
a cura di I.S.A.L.M., Gioacchino Giammaria, Antonio Di Fazio
La Musica per Bombarde tra tradizione colta e popolare
a cura di Lapsus Calami e con la partecipazione di Marco Tommasi
Il tempo del Bambino e della Stella
presentazione a cura di Giandomenico Curi
con Kiepò e MusicaStoria

Centro Studi “A. De Santis” Torre Cajetani (15:00-17:00): Seminario di Studi
Soffi Siberiani a cura di Vladiswar Nadishana
Flauti a cura di Francesco Spada
Bag to the Future, presentazione del disco di ZampognOrchestra

Chiesa S. Luca Evangelista (15:00-17:00): Concerto
Lapsus Calmi
La musica per Bombarde tra tradizione colta e popolare
Premio Speciale “LA ZAMPOGNA 2013” a Enzo Avitabile

Chiesa S. Luca Evangelista (17:30): Concerto
Il Suono del Vento, Organi e Zampogne
con Alessandro Mazziotti, Orlando d’Achille, Luigina Parisi
Concerto a sostegno del progetto Alberi di Canto

Piazzetta S. Antonio Abate (18:00): Piccolo Concerto del Vespro
Il Bordone Sonoro
Zampognari dei Monti Aurunci, Ausoni, Mainarde

Centro Studi “A. De Santis” Torre Cajetani: Mostra Strumenti Musicali Popolari
Flauti: dalla musica colta alla musica popolare
a cura di Francesco Spada

E inoltre, nell’area del Centro Studi “A. De Santis” Torre Cajetani saranno presenti
MOSTRA-MERCATO DI STRUMENTI MUSICALI
PERCORSI ENOGASTRONOMICI
Un progetto Direzione Artistica Erasmo Treglia Ambrogio Sparagna Produzione, ufficio stampa e promozione Raffaele Pinelli in collaborazione con
RE.FO.LA. RETE DEL FOLKLORE NEL LAZIO
EUROPEAN FORUM OF WORLD MUSIC FESTIVALS
Prefecture of Cyclades (Grecia)
Estionan Traditional Music Center (Estonia)
Arcidiocesi di Gaeta – Comune di Itri – Comune di Campodimele
e
PARCO REGIONALE DEI MONTI AURUNCI
PARCO REGIONALE RIVIERA D’ULISSE
XVII Comunità Montana
Sistema Bibliotecario Sud Pontino
I.S.A.L.M. Istituto di Storia ed Arte del Lazio Meridionale
A.R.P.A. – Circolo della Zampogna di Scapoli
Festival delle Province – Circolo Gianni Bosio
e con il Patrocinio di REGIONE LAZIO

Info www.lazampogna.it