4.4 C
Roma
19 dicembre 2018
Image default
Eventi Passati

Ludika 1243

ludikaIl quartiere San Pellegrino, il più antico della città di Viterbo, ospita un appuntamento ormai fisso per l’estate della Tuscia, LUDIKA 1243, manifestazione che ha la sua peculiarità nella capacità di legare ad un’attenta ricostruzione storica, numerose attività culturali e ludiche che coinvolgono i visitatori rendendoli, più che spettatori, veri protagonisti

Nobildonne e semplici dame, principi e mendicanti, uomini in arme ed inquisitori, mastri artigiani e saltimbanchi accoglieranno il pubblico coinvolgendolo nella suggestiva atmosfera del XIII secolo con giochi di piazza, spettacoli teatrali, schermaglie tra contendenti, sfilate ed altre attività che trasformeranno il quartiere San Pellegrino in uno splendido “archeoparco” medievale, in cui ognuno potrà sperimentare il proprio medioevo.

Sarà possibile così partecipare ad un torneo di spada o cimentarsi nella disciplina del tiro con l’arco, apprendere le arti del giullare e quelle di mestieri artigianali ormai persi nelle pagine dei libri di storia, ma soprattutto, si potrà partecipare in prima persona all’evento principale della manifestazione: la battaglia campale tra l’esercito guelfo alla difesa della città e l’esercito ghibellino agli ordini di Federico II, realmente accaduta nel 1243 (da qui il nome della manifestazione).

I partecipanti, siano essi appassionati o turisti, dovranno solo scegliere sotto quale bandiera schierarsi ed essere animati dal giusto spirito di goliardico antagonismo, visto che l’organizzazione provvederà a fornire loro abiti ed armi (chiaramente totalmente innocue in quanto realizzate in lattice e/o gommapiuma) e darà la possibilità di partecipare a riunioni di addestramento nelle giornate precedenti.

Nelle passate edizioni centinaia di persone si sono fronteggiate nella spianata di valle Faul consapevoli di assistere ad uno splendido spettacolo, ma anche e soprattutto di esserne i principali artefici. In una girandola di colori e al suono di tamburi e chiarine i due eserciti, al termine di una lunga sfilata che percorre la città, danno vita ad una battaglia leale ma animata dal giusto spirito di competizione (come era poi storicamente la battagliola medievale). L’esito finale è totalmente lasciato al dipanarsi degli eventi ed infatti, contrariamente a quanto dettato dalla storia, a volte sono state le truppe di Federico II a sconfiggere la milizia guelfa di Viterbo.

Ulteriori informazioni…

Leave a Comment