28.6 C
Roma
19 Giugno 2019
Image default
Arte e Cultura

20 Anni di AssoLei Onlus

Roma, 13 maggio 2013

Il 13 maggio 1993 è la data di nascita di Assolei, l’Associazione Onlus con sede a Trastevere a via Benedetta, 28, e che si occupa di contrastare la violenza nei confronti delle donne, lo stalking, il mobbing e le molestie nei luoghi di lavoro.
Le donne che ne hanno fatto parte nella fase costituente sono ancora impegnate per diffondere una cultura di rispetto e di affermazione del genere femminile nella società a partire dalla cultura, dalla comunicazione, dal superamento degli stereotipi veicolati dalle immagini e dai mass media e dalle pratiche politiche in tutti gli ambiti della vita pubblica.

Dalila Novelli, è una delle costituenti dell’Associazione ed è attualmente la Presidente. Si candida per il Primo Municipio (Centro storico, Borgo e Prati). Una circostanza casuale che unisce una ricorrenza importante, vent’anni, con un’occasione per cittadini e cittadine del Municipio. La possibilità di promuovere una donna che ha fatto del volontariato un esempio di trasparenza e forte impegno personale. Una candidata che può contribuire a restituire rispetto e dignità alla politica e a porre qualche fondamentale steccato agli scenari sgradevoli cui siamo stati abituati negli ultimi tempi.

La violenza contro le donne è ancora tragicamente sulle prime pagine dei giornali, ma non è purtroppo una novità dei nostri tempi.

Lo sanno bene le Associazioni di donne che operano per arginare questa carneficina che dura da secoli e che dagli anni settanta è diventata una denuncia politica. Purtroppo il fenomeno non si è arginato a sufficienza ma almeno si è riuscite a farlo emergere dall’omertà e dal silenzio contribuendo a restituire ad alcune una speranza di vita e di futuro. Assolei è impegnata da oltre venti anni per sostenere le donne vittime di violenza in famiglia, quelle che subiscono soprusi e violazioni nel corpo e nella mente.

Oggi in occasione dei 20 anni di vita dell’Associazione ci piace che anche gli uomini possano fare una riflessione con noi su questo tema. Vogliamo raccogliere la loro voglia di mettersi in gioco. Vogliamo che il loro desiderio di non essere messi tutti sullo stesso piano venga incoraggiato. Con la speranza che finalmente il loro immaginario di rispetto delle donne dilaghi, contamini e infine vinca su quello della violenza, sulla cultura dell’aggressione e del possesso.
Per la presentazione della mostra fotografica abbiamo dunque pensato ad un uomo che, con i suoi scritti, contribuisce a far riflettere, e forse a far prendere le distanze dagli aspetti deteriori provocati dal patriarcato e dal maschilismo. Maurizio Cohen, uno scrittore dei nostri tempi che ci ha offerto un libro “L’ombra di Artemisia” basato sulla figura di una donna simbolo del passato e delle donne oscurate, che si intreccia con la vita di un’attrice dei nostri tempi, anch’essa purtroppo oscurata e messa a tacere, nonostante i 500 anni di storia e civiltà che le separano.

La mostra è stata curata da Miriam Gambacorta, che si occupa per Dalila Novelli dei rapporti con la stampa e della comunicazione informatica.

La mostra resterà aperta fino alla fine della campagna elettorale in Via Benedetta, 28


INFORMAZIONI:

Data: il 13 maggio 2013
Orario: 17:30 - 20:00
Città: Roma
Luogo: AssoLei Onlus
Organizzatore: Chembe. Eventi e Comunicazione Srl
Contatto: Miriam
Telefono: 3282685832
Indirizzo: Via Benedetta, 28
eMail: m.gambacorta@chembe.eu
Web: www.assolei.it