26 Settembre 2020
Musica, Spettacoli e Danza

AfricanItaly Ensemble in : “Canta l’Africa”

Civitavecchia, 13 Luglio 2016

Festival della musica etnica di Civitavecchia

L’Associazion culturale “Il cantiere della musica” presenta

AfricanItaly Ensemble in : “Canta l’Africa”

La musica africana affonda le sue radici nei ritmi e nelle danze degli antenati; da questo giacimento immenso di musiche e di pratiche ancestrali i musicisti africani e quelli di altri paesi, traggono ispirazione per creare nuove melodie, nuovi ritmi e nuove danze. In questo spettacolo l’AfricanItaly E. esplora, attraverso canti, ritmi e danze, questo mondo in continua evoluzione accostando , in una sorta di viaggio del tempo, passato, presente e “futuro” della musica africana.

Live band:

Ruggero Artale, (Italy) percussioni, voce
Patou Djallo, (Senegal), danza, voce
Roberto Genovesi, (Italy) chitarra, voce
El Hadji M’Baye (Senegal), dun dun
Mama Bibich M’Bengue (Senegal), danza, voce
Mustapha M’Bengue (Senegal), djembè, voce
Bryan Musa (Rep.Dem. del Congo), voce
Kaw Sissoko, (Senegal), voce, kora

Ingresso libero

**************************

Questo progetto nasce dall’incontro di due realtà musicali presenti ormai da molti anni in Italia: Tamburi di Gorèe e Artale Afro Percussion Band.
La prima più radicata nelle danze e nelle musiche tradizionali del West Africa (Senegal in particolare); la seconda più propensa alla sperimentazione e alla fusione di elementi musicali di diversa provenienza (ma sempre, in qualche modo legati, all’Africa).

Link Tamburi di Gorèe:
https://www.facebook.com/I-tamburi-di-Gorée-118186491578956/?fref=ts

Artale Afro Percussion Band youtube video channel:
https://www.youtube.com/playlist?list=PL4wSON3e4N39QUvuAeAn8xZ_B2XoOx3kq

Link evento ufficiale:
https://www.facebook.com/events/1095147410566395/?active_tab=posts

L’evento è pubblico quindi, se avete piacere, invitate i vostri amici e condividete liberamente!!!

**************************

“I Tamburi di Gorée” nasce in Senegal, nell’isola di Gorée, l’isola che storicamente fu per tre secoli il centro di raccolta e di smistamento di tutta l’Africa Occidentale dei neri catturati e resi schiavi in attesa di partire per il Nuovo Mondo.

“I Tamburi di Gorée” nasce per continuare a trasmettere quei messaggi di speranza, quel desiderio di libertà e quella voglia di vivere, con l’intento di continuare a dare vita e a trasmettere le radici culturali più profonde del Senegal e dell’Africa Occidentale, in particolare della tradizione musicale Mandinga e Wolof.

Il gruppo “I Tamburi di Gorée” è composto da maestri percussionisti, cantanti, coreografi e ballerini provenienti dal Balletto Nazionale Senegalese che, con l’aiuto di variopinti costumi ci trasmettono con energia e vivacità la Storia e le storie dell’Africa con le antiche tecniche artistiche imparate fin da bambini.

I brani musicali tradizionali proposti dal gruppo sono soprattutto un supporto ritmico alla danza, che celebra e ritualizza le varie situazioni sociali e gli eventi culturali e religiosi della vita in Africa, trasmettendo un messaggio di positività e favorendo la comunicazione e lo scambio interculturale tra i popoli.

**************************

Artale Afro Percussion Band: la musica africana è profondamente radicata nel movimento e quindi nella danza: anche quando non è presente il ballerino che rende concreto ed evidente tale legame, il pulsare ritmico di questa musica quasi ci impedisce di rimanere immobili: viene spontaneo muovere il corpo in sintonia con la musica e il con il ritmo.
Lo spettacolo che il gruppo propone quindi, con i suoi momenti più lirici e con quelli più tribali e danzati, vuol essere un invito alla danza e alla gioia di vivere: in Africa le due cose sono strettamente legate.
Il repertorio del gruppo spazia dalle danze e dai ritmi tradizionali dell’Africa dell’Ovest (a volte rielaborati in chiave moderna) ai brani di carattere più melodico composti dal gruppo e presenti nel cd: Roma dreams African drums (alla realizzazione del quale hanno partecipato due musicisti di fama internazionale quali : Eumir Deodato e Karl Potter ).
Non mancano alcuni omaggi ai grandi interpreti della musica africana: Miriam Makeba, Angelique Kidjio, ecc.

INFORMAZIONI:

Data: 13 Luglio 2016
Orario: 21:00 - 22:30
Città: Civitavecchia
Luogo: Teatro Comunale Traiano di Civitavecchia
Organizzatore:
Contatto:
Telefono:
Indirizzo: Corso Centocelle, 2
eMail:
Web: