7.1 C
Roma
17 Gennaio 2019
Image default
Arte e Cultura

Apertura straordinaria dei Giardini del Quirinale

Roma, 17 marzo 2013

Domenica 17 Marzo 2013 prima “Giornata dell’Unità nazionale, della Costituzione, dell’Inno e della Bandiera” e sarà celebrata con l’apertura straordinaria del Palazzo e dei Giardini del Quirinale.

Istituita nel novembre 2012 con la legge n. 222 allo scopo di ricordare e promuovere i valori di cittadinanza e riaffermare e consolidare l’identità nazionale attraverso il ricordo e la memoria civica, la festa, nel 152° dell’Unità d’Italia, sarà festeggiata con l’inedita apertura al pubblico sia del Palazzo che dei Giardini: per la prima volta i cittadini potranno ammirare le sale del Piano nobile del Palazzo ricche di opere d’arte, arredi, arazzi e decorazioni e le testimonianze storico e artistiche dei Giardini.

“I Giardini del Quirinale, famosi per la loro posizione privilegiata che li costituiscono quasi come “isola” sopraelevata su Roma, furono nel corso dei secoli modificati a seconda dei gusti e delle necessità della corte papale.

L’attuale sistemazione integra il giardino “formale” seicentesco prospiciente il nucleo originale del palazzo con il giardino “romantico” della seconda metà del Settecento, conservando di quell’epoca la splendida Coffee House edificata da Ferdinando Fuga come sala di ricevimento di Benedetto XIV Lambertini, decorata dalle splendide pitture di Girolamo Pompeo Batoni e Giovanni Paolo Pannini.

Una particolarità dei giardini del Quirinale è il famoso organo ad acqua, tuttora funzionante tramite una piccola cascata con un salto di 18 metri proveniente dalla collina, sufficiente ad alimentare l’organo per non più di mezz’ora.

Complessivamente, giardini del Quirinale misurano ben 4 ettari.


Data: il 17 marzo 2013
Orario: 11:00 - 17:00
Città: Roma
Luogo: Piazza del Quirinale
Organizzatore:
Contatto:
Telefono: 06 46991
Indirizzo:
eMail:
Web: www.quirinale.it