1 Ottobre 2020
Arte e Cultura

Castel Sant’Angelo *Visita guidata con biglietto d’ingresso “gratuito”

Roma, 5 Febbraio 2017

Domenica 5 febbraio, h 15.30
Castel Sant’Angelo
*Visita guidata con biglietto d’ingresso “gratuito” la prima domenica del mese (max 30 partecipanti)
La visita guidata sarà condotta da: Ilaria Manzione, archeologa e storica dell’arte in possesso dell’abilitazione di guida turistica della Provincia di Roma.
Accoglienza e registrazioni: da 30 minuti prima, Lungotevere Castello 50 (davanti all’entrata del Castello).
Contributo associativo per partecipare alla visita guidata: €10 nuovi iscritti; €9 soci; €5 (14-17 anni); €2 (6-13 anni); gratis (0-5 anni).
*Nel caso in cui i gruppi superassero i 15 iscritti, sarà nostra cura prenotare per voi l’utilizzo di un auricolare per rendere l’ascolto della nostra guida piacevole e rilassante. Il costo dell’auricolare è di euro 2.
Sconti: 2 euro di sconto a chi partecipa a 2 visite organizzate dalla nostra Associazione durante la  stessa settimana. Se interessati, potrete trovare le informazioni relative alle altre visite in programma sul nostro sito: http://romaelazioperte.blogspot.it
*Ricordiamo che l’accesso al sito è unico e non c’è modo di evitare eventuali file.
Prenotazioni (consigliate entro il giorno prima): [email protected] o inviando un sms al nostro coordinatore Simona 3332456364, indicando data e titolo della visita, nome e cognome di chi effettua la prenotazione, numero dei partecipanti (specificando l’età di eventuali bambini), numero di cellulare e indirizzo mail.
*La prenotazione è  indispensabile per ricevere conferma e per essere ricontattati in caso di variazioni.
Informazioni: 3383435907, 3315632913, 3494687967 (la Segreteria è aperta dalle 10.00 alle 19.00).
Descrizione: 
Il Mausoleo dell’Imperatore Adriano fu trasformato in “Castellum” nel 403 d.C. dall’imperatore Onorio che lo fece includere nel giro di mura Aureliane. Da questo momento in poi Castel Sant’Angelo lega le sue sorti a quelle dei pontefici, che lo adattano a residenza in cui rifugiarsi nei momenti di pericolo. Grazie alla sua struttura solida e fortificata ed alla sua fama di imprendibilità il Castello venne anche usato come prigione. Numerosi personaggi di riguardo furono trattenuti qui: Benvenuto Cellini, Beatrice Cenci, Giordano Bruno, Marozia Teofilatto, Giuseppe Balsamo (Conte di Cagliostro), solo per citare i più famosi. Le prigioni costituiscono inoltre lo scenario del terzo atto della Tosca di Puccini.
La nostra visita tenterà di mettere in evidenza non solo l’aspetto storico-artistico del castello, ma anche quello misterico, narrando leggende, miti e aneddoti legati a questo monumento collocato fuori dal tempo.

INFORMAZIONI:

Data: 5 Febbraio 2017
Orario: 15:30 - 17:30
Città: Roma
Luogo: Castel Sant'Angelo
Organizzatore: Roma e Lazio x Te
Contatto: Simona
Telefono: 3332456364
Indirizzo: Lungotevere Castello 50
eMail: [email protected]
Web: romaelazioperte.blogspot.it/