26 Settembre 2020
Arte e Cultura

Còre Cidavecchiese

Civitavecchia, 31 Gennaio 2015

Questo anno si terrà la III edizione della Giornata Nazionale del Dialetto e delle Lingue Locali ideata da UNPLIe Legautonomie Lazio.Il fine è contribuire alla salvaguardia delle lingue locali quali patrimonio culturale del nostro Paese.

Al via la terza edizione il 17 gennaio 2015 della Giornata Nazionale del Dialetto e delle lingue locali. L’iniziativa, promossa dall’Unione Nazionale delle Pro Loco d’Italia, Legautonomie Lazio, il Centro di documentazione per la poesia dialettale “Vincenzo Scarpellino”, il Centro internazionale “Eugenio Montale” e l’EIP Italia, presieduta dal Prof. Tullio De Mauro mira a sensibilizzare i comuni d’Italia alla tutela dei dialetti e delle lingue locali.

“Nel mondo ogni 14 giorni scompare una lingua locale portando dietro di sé tradizioni, storia, cultura – ha dichiarato il Presidente UNPLI Claudio Nardocci – Le Pro Loco hanno raccolto questo grido d’allarme che si leva da ogni parte del mondo sul fenomeno. Le lingue locali sono il collante che ci lega alle nostre radici. La valorizzazione delle diversità culturali presenti nel territorio italiano e, già da tempo, in tutta Europa può inoltre contribuire a creare una cultura del rispetto delle diversità con le quali il mondo moderno si misura, spesso con esiti drammatici come si è visto nella vicenda del periodico satirico Charlie Hebdo ”.

Pro Loco di CIVITAVECCHIA (RM) Rorganizza, sabato 31 gennaio dalle ore 16,30 “Còre Cidavecchiese” in collaborazione con il Centro Incontri Culturali e la Società Storica Civitavecchiese, un pomeriggio dedicato al dialetto con letture di poesie, filastrocche, proverbi, aneddoti, canti e stornelli della tradizione locale

INFORMAZIONI:

Data: 31 Gennaio 2015
Orario: 16:30 - 18:00
Città: Civitavecchia
Luogo: Cittadella della Musica
Organizzatore:
Contatto:
Telefono: 3383279798
Indirizzo:
eMail: [email protected]
Web: