13.3 C
Roma
10 dicembre 2018
Image default
Arte e Cultura

Il mistero dell’antico Egitto – Divertente visita giocata per famiglie con bambini

Roma, 08 dicembre 2018

A spasso per Roma con i vostri bambini
Il mistero dell’antico Egitto
Divertente visita giocata per famiglie con bambini seguendo le orme della presenza degli Egizi a Roma, dalle sale del Museo Barracco agli obelischi romani (max 15 bambini più i loro accompagnatori)

La visita sarà condotta da: Beatrice Ricci, storica dell’arte e operatrice didattica specializzata nel lavorare con i bambini.

Durata: 1 ora e 30 minuti circa.

Accoglienza e registrazioni: da 30′ prima, Corso Vittorio Emanuele 166 (davanti all’entrata del Museo Barracco, zona Campo dei Fiori).

Contributo associativo per partecipare alla visita guidata:
Bambini (4-17): €10
Accompagnatori adulti: €3 (fino a un massimo di 2 accompagnatori per bambino)
Altri accompagnatori adulti, oltre i primi due: €9
+ biglietto d’ingresso: “gratuito”.
+ eventuale auricolare per gli adulti.
*Chiediamo agli adulti di fare un passo indietro rispetto ai bambini così da renderli protagonisti dell’evento.
*Nel caso in cui il numero degli accompagnatori adulti superasse i 15 iscritti sarà nostra cura prenotare per gli adulti l’utilizzo di un auricolare per rendere anche per loro l’ascolto della nostra guida piacevole e rilassante, oltre che a garantire la massima sicurezza per i bambini che saranno sempre in contatto audio con i loro genitori che li seguono mantenendo la giusta distanza che permetterà loro di poter interagire con la guida e gli altri bambini esprimendosi in maniera autonoma e indipendente. Il costo dell’auricolare è di €2.

Sconto: €1 di sconto per ciascun partecipante (bambini e adulti).
Per ottenere lo sconto dovrete specificare al momento della prenotazione il nome del portale in cui avete letto di questa visita.

Prenotazioni (consigliate ENTRO IL GIORNO PRIMA): via mail a romaelazioxte@gmail.com o inviando un SMS (se si prenota nelle 24 ore che precedono l’evento) al 3395924941 o 3383435907. INDICANDO: data e titolo della visita, nome e cognome di chi effettua la prenotazione, numero dei partecipanti (specificando l’età dei bambini), numero di cellulare e indirizzo mail.
*La prenotazione è indispensabile per ricevere conferma e per essere ricontattati in caso di variazioni.

Descrizione:
Un viaggio a ritroso nel tempo ci catapulterà indietro di 3000 anni, tra obelischi, pigne, leoni, gatti e babbuini seguiremo le orme dei piedi giganti della Dea Iside fino a giungere nel palazzo del barone Giovanni Barracco, che trasformò la sua casa in uno scrigno di meraviglie, dove accogliere le sue collezioni di antichità. Misteriose creature di pietra ci osservano in segreto celate dietro a un paravento… e cosa vorranno mai dirci queste scritture in geroglifico? Per scoprirlo dovrai unirti a noi per un tuffo nel passato, ti aspettiamo!

NOTE DA LEGGERE!
*Per partecipare alle nostre attività è necessario essere socio oppure diventarlo, nel rispetto del nostro Regolamento (pubblicato sul nostro sito: http://romaelazioperte.blogspot.it/) e delle normative vigenti in materia di associazionismo (L. 383/2000 e Art. 14-42 Codice Civile).
*La quota sociale (inclusa nel contributo di partecipazione, di cui sopra) è prevista dalle normative che in Italia disciplinano l’associazionismo (L. 383/2000 e Art. 14-42 Codice Civile). Quota sociale, contributi di partecipazione e donazioni, sono i principali strumenti di sostentamento per un’associazione no-profit: questi servono a coprire le spese annuali organizzative, amministrative e di gestione ordinaria e a mantenere in vita il progetto sociale e culturale portato avanti dal direttivo, consentendo di organizzare e promuovere sempre nuove attività per tutti i soci.“

Foto tratta in rete (scatto anonimo)


Data: il 08 dicembre 2018
Orario: 15:00 - 16:30
Città: Roma
Luogo: Corso Vittorio Emanuele II 166
Organizzatore: Roma e Lazio x Te
Contatto: Cinzia
Telefono: 3494687967
Indirizzo: Corso Vittorio Emanuele II 166
eMail: romaelazioxte@gmail.com
Web: romaelazioperte.blogspot.it/


Leave a Comment