7.1 C
Roma
17 Gennaio 2019
Image default
Eventi Speciali

La Notte dei Musei ad Alatri

Alatri, 18 maggio 2013

Anche la Città di Alatri, con ingresso completamente gratuito, ha aderito alla manifestazione “La Notte dei Musei”, in programma in simultanea in tutti i paesi dell’Europa il prossimo 18 maggio.
L’evento, che ha avuto il primo battesimo nel 1997 a Berlino ed è stato riproposto dopo un periodo di oblio nel 2005, tende a far riscoprire o addirittura a scoprire il patrimonio culturale della propria città, rappresentando altresì un modo per educare alle bellezze artistico-architettoniche.

Anche Alatri, tramite l’Assessorato alla Cultura presieduto dal consigliere delegato Carlo Fantini, non si è lasciata sfuggire l’occasione per aderire alla Notte dei musei, che inizierà al tramonto per proseguire fino alla mezzanotte.

Questo il programma degli eventi di sabato 18 maggio: dalle ore 20,30 alle 24 è prevista l’apertura straordinaria con visite guidate presso il Museo Civico nello splendido Palazzo Gottifredi e il Chiostro di San Francesco (che fanno parte del Sistema museale urbano, insieme all’Acropoli) dove sarà possibile ammirare il Cristo nel Labirinto. Dalle 20,30 alle 22, invece, i visitatori potranno partecipare “Alla scoperta di Alatri attraverso i suoi reperti: la collezione delle monete esposte al museo, a cura di Francesco Freudiani-Dionigi di Cosimo”.

Alla Notte dei Musei nella Città di Alatri ha collaborato la sede cittadina dell’Archeclub.

“Sarà l’occasione – ha detto il delegato alla Cultura Carlo Fantini – per presentare nei nuovi allestimenti una teca proveniente dagli scavi dell’Acropoli. In occasione della Notte dei Musei, saranno altresì esposte nuove monete accuratamente presentate e illustrate dal noto numismatico Francesco Freudiani Dionigi Di Cosimo, uno dei discendenti della famosa Marianna Candidi Dionigi, pittrice e scrittrice italiana che immortalò le città di Alatri, Anagni, Ferentino, Arpino e Atina – le città saturnie – nelle sue incisioni e nei suoi scritti raccolti durante i suoi viaggi nel Lazio. Motivi in più – ha spiegato ancora Fantini – per visitare o rivisitare il museo nella sua nuova veste costantemente arricchita e che, dalla sua riapertura, ha visto sempre più numerose visite di turisti e soprattutto studenti grazie anche alla realizzazione di appositi laboratori promossi in loco e dedicati, appunto, ai più giovani”.


Data: il 18 maggio 2013
Orario: 20:30 - 23:30
Città: Alatri
Luogo: Luoghi vari
Organizzatore:
Contatto:
Telefono: 0775.435318
Indirizzo:
eMail: alatriproloco@libero.it
Web: www.prolocoalatri.it