Arte e Cultura

L’icona della Vergine: ritorno ad Anagni

Anagni, 29 Dicembre 2016

Il Museo della Cattedrale di Anagni e l’Associazione culturale ARTESìA sono lieti di comunicare che giovedì 29 dicembre 2016 nella splendida cornice della Cattedrale di Anagni si terranno visite guidate straordinarie in occasione del ritorno dell’Icona della Vergine dopo un lungo restauro, una celebrazione liturgica in onore di san Thomas Becket e un concerto barocco serale.

Il 29 dicembre 1170 l’arcivescovo Thomas Becket fu brutalmente assassinato di fronte l’altare maggiore della Cattedrale di Canterbury da quattro cavalieri inviati dal re d’Inghilterra Enrico II. Il papa Alessandro III, colpito nel profondo da questo evento di singolare ferocia, promosse la canonizzazione del vescovo inglese in qualità di nuovo martire della Chiesa Cattolica: la cerimonia di proclamazione della sua santità avvenne nel 1173 a Segni (RM), a pochi chilometri da Anagni.

La storia di san Thomas Becket ebbe grande risonanza e il culto si diffuse rapidamente in tutta Italia. La Cattedrale di Anagni vanta la presenza di ben due testimonianze di grande valore storico, artistico e cultuale: l’Oratorio di San Thomas Becket, un antico mitreo romano riconsacrato al culto cristiano e completamente affrescato sul finire del XII secolo, e il celeberrimo cofanetto reliquiario, capolavoro di oreficeria francese con decorazioni in smalto blu di Limoges di gran pregio.

Già da tempo si ipotizzava la presenza di una terza attestazione del culto del santo inglese nella Cattedrale anagnina. Il restauro dell’Icona della Vergine, realizzata nel 1325 dall’artista Lello da Orvieto (o Lello de Urbe), ha permesso di confermare questa proposta: all’interno della tavola è stato scoperto uno spazio cavo per la collocazione delle reliquie di san Thomas Becket. Solo dopo il lungo e accurato lavoro dei restauratori, promosso dalla CEI e dal Capitolo della Cattedrale di Anagni, oggi è possibile ammirare la preziosa icona trecentesca e di comprendere appieno il profondo legame cultuale tra la nostra Cattedrale e il santo inglese.

Programma della giornata:

Nel pomeriggio si svolgeranno due visite guidate a tema, alle 15:00 e alle 16:00, comprese nel normale biglietto d’ingresso al museo. Studiosi e guide esperte accompagneranno i visitatori alla scoperta della storia di san Thomas Becket attraverso tre opere d’arte conservate nel grande museo anagnino: il cofanetto reliquiario, l’icona della Vergine appena restaurata, l’Oratorio sotterraneo con gli affreschi.
La prenotazione non è obbligatoria ma caldamente consigliata.

Alle 17:30 il direttore del Museo, don Massimiliano diacono Floridi, presenterà l’icona a tutti i partecipanti e ne illustrerà il restauro.

Alle 18:00 il vescovo della diocesi di Anagni-Alatri, mons. Lorenzo Loppa, presiederà la Santa Messa in ricordo del martire inglese; infine, l’icona sarà ricollocata nell’ambiente museale dove tornerà visibile ai futuri visitatori dopo 8 anni di assenza.

Alle 21:15 si terrà un concerto barocco in onore di san Thomas Becket. Il gruppo Ensemble d’Archi con la partecipazione del baritono Brandon Matteo Ascenzi e del soprano Francesca Del Brocco proporranno musiche di Bach, Hӓndel e Vivaldi (ingresso libero).

Per informazioni e prenotazioni:
Sito internet: www.cattedraledianagni.it – www.artesiaroma.it
Tel: (+39) 0775 728374 (9:00 – 13:00 / 15:00 – 18:00)
Mail: museo@cattedraledianagni.it – info@artesiaroma.it

INFORMAZIONI:

L'icona della Vergine: ritorno ad Anagni
Data: 29 Dicembre 2016
Orario: 15:00 - 22:00
Città: Anagni
Luogo: Cattedrale
Organizzatore:
Contatto:
Telefono: 0775 728374
Indirizzo: Via Leone XIII
eMail: info@artesiaroma.it
Web: www.artesiaroma.it
Green Pass: Non specificato


Lascia un commento