12.1 C
Roma
19 Aprile 2019
Image default
Arte e Cultura

Mostra fotografica “UI – Usability InterFace” di Stefano Pinci

Palestrina, 29 novembre 2014 al 21 dicembre 2014

Dal 29 novembre al 21 dicembre a Palestrina sarà allestita la mostra fotografica itinerante “UI – Usability InterFace” del fotografo Stefano Pinci in collaborazione con l’associazione  di volontariato “Senza Frontiere” .

La mostra sarà così organizzata:

  • dal 29 novembre 2014 al 6 dicembre 2014 presso i locali della Pro Loco in Piazza S. Maria degli Angeli;
  • dal 7 dicembre 2014 al 14 dicembre 2014 presso la Galleria in Piazza della Liberazione (Gioielleria di Tullio);
  • dal 15 dicembre 2014 al 21 dicembre 2014 presso TABERNA in Vicolo del Duomo;

Il 29 novembre 2014 alle ore 18.00 si terrà l’inaugurazione della mostra e con l’occasione la presentazione del Calendario 2015 dell’Associazione Senza Frontiere .

Uno dei temi centrali del 2015 sarà l’usabilità. Usabilità intesa non solo come il rapporto tra l’uomo e la tecnologia, ma anche come il rapporto tra l’uomo e il mondo che lo circonda: tutte quelle dinamiche sociali che mettono in comunicazione persone diverse, e permettono loro di realizzare lavori utili che possano portare a una crescita sia individuale che comune. In ambito informatico UI sta per User Interface (Interfaccia Utente), ovvero tutto ciò che si frappone tra l’utente e la macchina, consentendo l’interazione tra i due. La serie di ritratti fotografici realizzati da Stefano Pinci con i ragazzi dell’’Associazione Senza Frontiere’ prendono questo nome, ma giocando con le parole, ne modificano il significato. Le Usability InterFACE sono foto che vogliono dimostrare come le persone considerate disabili non siano inutili, ma al contrario come possano essere utilizzate all’interno del tessuto sociale. Perché chiunque con il proprio lavoro può generare valore, utile sia per la propria crescita personale che per la comunità in cui vive.

L’associazione di volontariato “Senza Frontiere” nasce con l’obiettivo principale di favorire l’integrazione dei disabili nel tessuto sociale. I soci dell’associazione si pongono l’obiettivo di creare uno spazio nel quale i ragazzi diversamente abili e non, possano condividere in maniera PARITARIA attività attraverso le quali conoscersi  RECIPROCAMENTE. A Senza Frontiere sono convinti che il volontario non è “colui che si prende cura di…” ma un COMPAGNO con il quale condividere esperienze di vita e CRESCERE INSIEME. Si vuole abbattere lo STEREOTIPO che vede il ragazzo diversamente abile come una persona in grado solo di ricevere dagli altri. Le esperienze dei volontari mostrano che è vero il contrario: quello che si riceve è molto più di ciò che si dà. L’Associazione Senza Frontiere si prefigge le seguenti finalità: Integrazione dei disabili nel tessuto sociale, favorire l’inserimento e la collaborazione fra il mondo delle disabilità e il mondo del lavoro sia produttivo che professionale, svolgere opera di sensibilizzazione sui concetti e sulle problematiche connesse alla disabilità, promuovere e sviluppare rapporti con Società, Enti, Assicurazioni e Banche al fine di realizzare prodotti mirati alla diffusione ed alla acquisizione di persone con disabilità. E le persegue attraverso le seguenti finalità:

Assistenza educativa;

Corsi finalizzati allo sviluppo delle abilità artistiche;

Corsi finalizzati allo sviluppo della motricità fine;

Corsi finalizzati allo sviluppo delle autonomie;

Sportello d’ascolto per i genitori;

Parent training;

Numerose sono le azioni ed iniziative indirizzate sia al mondo della scuola, al fine di definire una nuova cultura dell’uguaglianza nella diversità che al mondo dei mass media, al fine di concedere maggior spazio ed attenzione alle richieste e alle proposte provenienti da tutti coloro che vivono la disabilità.

Un evento positivo, utile tanto per chi lo organizza a livello di sensibilizzazione che per chi lo ‘riceve’ a livello di crescita e sensibilizzazione personale. Un modo per partecipare alle attività dell’associazione “Senza frontiere” vista con gli occhi di un artista che arriva dritto al cuore.

 

 

Studio Fotografico Stefano Pinci            

via Roma, 3

00036 Palestrina

www.stefanopinci.com

hello@stefanopinci.com

 

Associazione Senza Frontiere

Via del tempio 162

00036 Palestrina

3393619203 – 3284567939

associazione.senzafrontiere@gmail.com

http://senzafrontierepalestrina.altervista.org


UI – Usability InterFace

Data: il 29 novembre 2014 al 21 dicembre 2014
Orario: 00:00 - 00:00
Città: Palestrina
Luogo: Luoghi vari
Organizzatore:
Contatto:
Telefono: 3393619203 - 3284567939
Indirizzo:
eMail: associazione.senzafrontiere@gmail.com
Web: senzafrontierepalestrina.altervista.org