22 Ottobre 2020
Arte e Cultura

Musei e Paesaggi Culturali

Minturno, 1 Luglio 2016 - 2 Luglio 2016

Il fiume Liris e le fertili campagne dell’ager Minturnae costituiscono il “paesaggio culturale” in cui si incardina la città di Minturnae, in uno stretto legame ben evidenziato nella “vignetta” di Igino Gromatico del II sec. d. C., tramandata dal Cod. Vat. Lat.1564.

In concomitanza della XXIV Conferenza Generale dell’ICOM (Museums and cultural landscapes, Milano 3-9 luglio 2016) il Comprensorio Archeologico di Minturnae partecipa all’iniziativa MIBACT “Festa dei Musei”, organizzata a ridosso della Conferenza e con questa connessa, illustrando alcuni aspetti del paesaggio dell’antica colonia, attraverso le attività correlate che costituivano fonte primaria di economia: la pesca nel fiume e la produzione di attrezzi agricoli.

In particolare, il 2 luglio dalle ore 17.00 alle ore 19.00, nel Museo in collaborazione con l’A.S.D. Runners “Scorrendo con il Liri”, si parlerà del progetto europeo di valorizzazione del fiume mentre la dott. Giovanna Rita Bellini (direttore di Minturnae) illustrerà gli oggetti della pesca recuperati negli scavi subacquei e i pannelli che narrano i prodotti della terra, e quelli provenienti dal mare e dal fiume. Nei giardini del ponte Real Ferdinando sulla sponda destra del Liris, inoltre, l’esperto dott. Marco Germani riproporrà, anche con laboratori didattici, gli antichi metodi di pesca fluviale.

La sera del 2 luglio, nella suggestiva cornice del Teatro romano e con lo sguardo rivolto all’Appia, sarà proiettato (con inizio alle ore 20.30), alla presenza del regista e in collaborazione con l’Associazione Lestrigonia, il film.documentario di Alessandro Scillitani, “Il cammino dell’Appia Antica”. Il film racconta il viaggio alla riscoperta della “più antica autostrada italiana” che il gruppo di camminatori, capitanato dal giornalista e scrittore Paolo Rumiz, ha compiuto nel corso della primavera del 2015. Oltre al film e al libro (appena uscito ed edito da Feltrinelli) è stata inaugurata il 9 giugno scorso la mostra “L’Appia ritrovata-In cammino da Roma a Brindisi” nell’Auditorium-Expo del Parco della Musica di Roma.

Il 3 luglio, dalle 9.00 alle 19.30, si celebrerà la Festa del grano passeggiando sulla via Appia dove saranno esposti antichi attrezzi agricoli in uso ancora agli inizi del secolo scorso e nel museo dove il pubblico potrà ammirare i “Quadri di grano”, creazioni artistiche realizzate con spighe dalla associazione “Sagra delle Regne”.

Programma
2 luglio
ore 17.00-20.00
Museo
Associazione A.S.D. Runners “Scorrendo con il Liri”: iI progetto europeo di valorizzazione del fiume
Giovanna Rita Bellini : I prodotti della terra, del mare e del fiume (visita guidata)

Giardini del Ponte Real Ferdinando
Marco Germani: Gli antichi metodi di pesca fluviale ( con laboratori didattici).

Ingresso ordinario (euro 5- esenzioni di legge)

Ore 20.30
Teatro
Alessandro Scillitani, presentazione del film

ore 21.00
Il cammino dell’Appia Antica

Dalle 20 alle 23 ingresso l’ingresso al Comprensorio sarà di 1 euro.

3 luglio
ore 9.00- 19.30 (chiusura biglietteria ore 19.00)
Comprensorio archeologico
La festa del grano, Passeggiando sulla via Appia

Museo
Esposizione dei “Quadri di grano”

Ingresso gratuito

Soprintendenza archeologia del Lazio e dell’Etruria Meridionale in collaborazione con Associazione A.S.D. Runners “Scorrendo con il Liri”, Associazione Sagra delle Regne, Associazione Lestrigonia.

INFORMAZIONI:

Data: 1 Luglio 2016 - 2 Luglio 2016
Orario: 00:00 - 00:00
Città: Minturno
Luogo: Minturnae Comprensorio Archeologico
Organizzatore:
Contatto:
Telefono: 0771 680093
Indirizzo: Via Appia Km. 156
eMail: [email protected]
Web: