6.2 C
Roma
16 Gennaio 2019
Image default
Varie

Non fare il Pagliaccio!

Roma, 26 gennaio 2019

4 incontri sul clown alla Rampa
Un sabato al mese

Tenuti da Fiora Blasi. Organizzati in collaborazione con Eloheh
Rampa Prenestina, Via Aquilonia 52, (prenestino M C Teano) Roma

Sabato 26 gennaio 11:00-18:00 scoperta del proprio clown
Sabato 23 febbraio 11:00-18:00 scoperta del proprio clown
Sabato 23 marzo 11:00-18:00 i clowns
Sabato 13 aprile 11:00-18:00 clowns e fiabe

Un viaggio nel mondo del clown… E’ consigliabile partecipare a tutto il percorso ma non obbligatorio. Sia che ci si voglia cimentare con il clown per amore del comico che per curiosità, il clown è un vero maestro. I principi improvvisativi infatti, l’ascolto, il gioco, il rapporto con il pubblico e la ricerca di una propria autenticità, sono alla base del lavoro che faremo e delle più disparate pratiche della scena.

I laboratori sono aperti sia professionisti che ad amatori motivati, a partire dai 17 anni, previa iscrizione.
Il clown teatrale è un lontano cugino del pagliaccio del circo e non ha invece parentela con quello delle feste d’animazione, immagine stereotipata che tanto diverte i bambini e poco i grandi. Una cosa certa è che un clown vuole far ridere, il come è tutto da scoprire!

Al centro di questo laboratorio la scoperta del proprio clown. Il clown ci fa sentire con chiarezza dove il nostro processo creativo si accende, è un’efficace bussola interna che ci permette di riconoscere se la nostra presenza in scena è fluida, vera e pronta al gioco, attraverso la possibilità di ridere di noi stessi. Come diceva J. Lecoq “Non si può fare il clown, lo si è”, questo necessariamente rende ogni clown diverso e ogni composizione clownesca un mondo a sé. Ci sono clown forti nella parola, altri silenziosi, alcuni molto fisici, altri ancora metafisici, patafisici, clown cattivi che triturano il pubblico, altri particolarmente vulnerabili… Il punto è che il clown siamo noi in un modo molto autentico, tanto da risultare naif. L’arte del clown quindi ci aiuta a conoscere la nostra poetica e ad essere più veri e umani in scena, stabilendo un rapporto di qualità con il pubblico, lontani da stereotipi stilistici e attoriali. Ovviamente il clown parte da una zona espressiva precisa, lo humor e ha il difficile compito di far ridere …

PERCORSO PER PUNTI

– Scoperta del naso rosso: la più piccola maschera occidentale;
– Improvvisazioni: gioco fra l’Augusto e Monsieur Loyal;
– Travestimenti che smascherano;
– Il clown primario;
– Voce naturale, voci nascoste.

Info costi e iscrizioni: E’ possibile partecipare a un solo incontro o a tutto il percorso. Per iscriversi inviare un e-mail a blasifiora@gmail.com, con oggetto laboratorio clown, + 5 righe di presentazione. Costo 35,00 euro a laboratorio. Per chi partecipa ai 4 incontri l’ultimo avrà un costo di 20, 00 euro.

Fiora Blasi (attrice e autrice): Nata a Roma nel 1975. Studia come attrice in Francia con gli attori di Peter Brook, Yoshi Oida e J. P. Denizon. Nel 2000 si diploma presso L’Ecole de Theatre Jacques Lecoq di Parigi. Lavora come autrice-attrice fra l’Italia e la Francia dove sta portando a termine con Marie Duprat la creazione Never mind the word, 7 episodi su Charlie Chaplin e Buster Keaton, (2015-‘18, Theatre des Carmes, Avignone). E’ autrice e attrice dello spettacolo Qualsiasi cosa mai (Roma, 2011-’13) ispirato al racconto surreale di H. Murakami L’elefante scomparso. E’ attrice per la compagnia Fattore K di Giorgio Barberio Corsetti (Roma, 2007-’10 + tourné nazionale e internazionale); per la compagnia Du Zieu di Nathalie Garraud (Marsiglia 2007; Parigi 2012). Approfondimenti di studio come attrice con Danio Manfredini e Lucia Calamaro (Milano 2011, Roma 2011 e 2012). Negli ultimi anni collabora a Roma in particolare con l’attrice Federica Santoro, con la danzatrice Alessandra Cristiani, con il musicista Luca Venitucci e con l’attrice Luisa Merloni, con la quale condivide la passione per la comicità e la clownerie. E’ con lei che dirige dal 2017 il Sacra famiglia lab e il laboratorio per disabili presso La casa famiglia Ciampetto. Lavora per la compagnia di Filippo Andreatta OHT (Rovereto + tourné nazionale). Tiene laboratori sul clown teatrale a Roma (Teatro studio 1; teatro Valle occupato e Rialto Sant’Ambrogio). Insegna teatro gestuale nelle scuole primarie per l’Ass. Mus-E.


Data: il 26 gennaio 2019
Orario: 11:00 - 18:00
Città: Roma
Luogo: Rampa Prenestina
Organizzatore:
Contatto:
Telefono:
Indirizzo: Via Aquilonia 52
eMail: blasifiora@gmail.com
Web:


Leave a Comment