2.7 C
Roma
19 dicembre 2018
Image default
Eventi Speciali

La Notte dei Musei alla Gnam

Roma, 17 maggio 2014

In occasione dell’apertura straordinaria fino alle 24.00 della Notte dei Musei, sabato 17 maggio 2014, la Galleria nazionale d’arte moderna ospiterà una serie di eventi a partire dall’inaugurazione alle ore 18.30 di un nucleo di opere di Alighiero Boetti, prestate per un anno alla Gnam.
A seguire, alle ore 20.30, nella Corte centrale della Galleria nazionale si terrà la performance, Illuminazione fosforescente automotoria sull’acqua, realizzata da Dadamaino nel 1969 e riproposta questa volta con l’accompagnamento musicale di Michele Lupone. A conclusione della serata, il coreografo Michele Mastroianni presenterà Fotosintesi, una performance ispirata all’opera di Paolo Scirpa, Ludoscopio-Pozzo espansione (1974), con le musiche dal vivo del compositore Ezio Bosso e le proiezioni 3D di Kanaka Project.

La Galleria nazionale d’arte moderna è stata istituita nel 1883 e dal 1915 ha sede nel monumentale edificio progettato da Cesare Bazzani per l’esposizione del 1911 che celebrava il cinquantenario dell’Unità d’Italia. La collezione del museo comprende opere del XIX e XX secolo ed è stata riordinata nel 2011 secondo un nuovo sistema di percorsi.
Il primo settore è un’introduzione al museo. Nella sala 1 un gruppo di sculture del XIX secolo si riflette nel pavimento specchiante di Alfredo Pirri mentre alcune opere che hanno fatto scandalo sono raccolte nel salone intitolato Scusi ma è arte questa? Nelle esedre si trovano i ritratti dei protagonisti del museo: artisti, letterati e critici d’arte.
Seguono tre grandi percorsi cronologici. Il primo va dal Neoclassicismo al Naturalismo; il secondo (1886-1925) va dal Simbolismo alle avanguardie e l’ultimo (1926-2000) dal Ritorno all’ordine agli anni novanta del Novecento.
Il percorso principale si conclude con le sale monografiche degli artisti presenti nel museo con grandi nuclei di opere (Balla, de Chirico, Manzù, Guttuso e Pascali) e con le donazioni. I visitatori possono però scegliere di seguire solo gli itinerari tematici, percorrendo i saloni centrali e i saloni
laterali, o limitarsi a uno dei tre tragitti cronologici. Lo spazio dedicato alle mostre è molto ampio per permettere di “ruotare” le opere fra esposizione e riserve.
Completano il sistema GNAM i quattro musei satelliti: a Roma il Museo H.C. Andersen, il Museo Boncompagni Ludovisi e la Casa Museo Mario Praz; ad Ardea la Raccolta Manzù.


Data: il 17 maggio 2014
Orario: 20:00 - 23:30
Città: Roma
Luogo: Galleria nazionale d'arte moderna e contemporanea
Organizzatore:
Contatto:
Telefono: 06 32298221
Indirizzo: Viale delle Belle Arti 131
eMail: s-gnam@beniculturali.it
Web: www.gnam.beniculturali.it


Leave a Comment