22 Settembre 2020
Arte e Cultura

Novità: San Pietro in Montorio e il Tempietto di Donato Bramante

Roma , 21 Aprile 2015

Martedì 21 aprile, h 11.00

Novità: San Pietro in Montorio e il Tempietto di Donato Bramante
Sul colle del Gianicolo, conosciuto anche come Monte d’Oro a causa del colore della terra che lo ricopre, fu costruita la chiesa di S Pietro in Montorio per volere di Ferdinando d’Aragona e Isabella di Castiglia che la donarono alla nazione spagnola. La chiesa, al cui interno trovarono sepoltura membri dell’aristocrazia romana come Antonio e Fabiano del Monte, e la sfortunata Beatrice Cenci, accoglie opere di inestimabile valore di Sebastiano del Piombo, Giorgio Vasari, Daniele da Volterra e del Bernini. A fianco della chiesa, nel luogo dove la tradizione indicava fosse avvenuta la crocifissione dell’apostolo Pietro, fu eretto all’inizio del cinquecento il celeberrimo tempietto a pianta centrale del Bramante, testimonianze architettonica fra le più affascinanti del rinascimento.
La visita è particolarmente adatta a chi si sta preparando a superare la prova d’esame per guida turistica
Docente: Michela Rosci
Appuntamento: da 30 minuti prima in Piazza S Pietro in Montorio, 2
Come arrivare: bus 115, 870, 984, 710, 44, 75
Contributo associativo: €8 adulti; €4 (13-17); €2 (6-12); gratis 0-5
Sconti: 2 euro di sconto a chi partecipa a 2 visite organizzate dalla nostra associazione durante la stessa settimana.
Prenotazioni: [email protected]; o tramite chiamata o sms al nostro accompagnatore Aurora 3403410802 indicando data e titolo della visita, nome e cognome di chi effettua la prenotazione, nr. di partecipanti (specificando età dei bambini), nr. di cellulare e indirizzo mail. La prenotazione è indispensabile per ricevere conferma e x essere ricontattati in caso di variazioni.

INFORMAZIONI:

Data: 21 Aprile 2015
Orario: 11:00 - 13:00
Città: Roma
Luogo: San Pietro in Montorio
Organizzatore: Roma e Lazio x te
Contatto: Aurora
Telefono: 3403410802
Indirizzo: Piazza S Pietro in Montorio, 2
eMail: [email protected]
Web: romaelazioperte.blogspot.it/