10.6 C
Roma
10 dicembre 2018
Image default
Arte e Cultura

Ostia Antica, abitare nell’antica città portuale

, 03 giugno 2018

Ostia Antica, abitare nell’antica città portuale
Visita guidata con biglietto d’ingresso “gratuito” la prima domenica del mese

La visita guidata sarà condotta da: Ornella Massa, storica dell’arte, esperta di urbanistica moderna e contemporanea, in possesso dell’abilitazione di guida turistica della Provincia di Roma.

Percorso: dal Macellum a Porta Marina passando per il Mitreo delle Terme, la Domus di Amore e Psiche, le case giardino, tante altre sorprese, e se l’erba non è troppo alta proveremo a raggiungere la Sinagoga.

Durata: 2 ore e 30 minuti circa.

Accoglienza e registrazioni: da 30′ prima, Viale dei Romagnoli 717 (presso la biglietteria degli Scavi).
*Ricordiamo che l’accesso è unico e che non c’è modo di evitare eventuali file. L’eventuale tempo speso in fila sarà utilizzato per introdurre la visita.
*Attenzione il sito non è adatto ai passeggini

Contributo associativo per partecipare alla visita guidata:
Adulti: €10
Ragazzi (14-17 anni) €6
Bambini (6-13 anni) €3
Bambini (0-5 anni) gratis
+ biglietto d’ingresso alla zona archeologica: gratuito ogni prima domenica del mese.
+ eventuale auricolare.
*Ricordiamo che i siti archeologici impongono ai gruppi che superano i 15 iscritti l’utilizzo di Vox (auricolari). Il costo dell’auricolare è di €2.

Prenotazioni (consigliate ENTRO IL GIORNO PRIMA): via mail a romaelazioxte@gmail.com o inviando un SMS (se si prenota nelle 24 ore che precedono l’evento) al 3338703591 o 3383435907. INDICANDO: data e titolo della visita, nome e cognome di chi effettua la prenotazione, numero dei partecipanti (specificando l’età di eventuali bambini), numero di cellulare e indirizzo mail.
*La prenotazione è indispensabile per ricevere conferma e per essere ricontattati in caso di variazioni.

Descrizione visita
Il nostro itinerario partirà dall’area del “Macellum” per concludersi presso Porta Marina, anticamente affacciata sul mare. Passeggiando tra gli scavi, rivivremo le storie evocate fra le pietre e le rovine di quest’antica città portuale dove assunsero particolare potere le “corporazioni” di artigiani, come quella dei “fabbri navali”, o quella dei “mensores”, proprietari di horrea in cui venivano immagazzinate le derrate di grano e frumento destinate alla capitale; grande successo ebbero anche i proprietari delle “fulloniche” dove si tingevano stoffe e conciavano i pellami. L’incremento della popolazione rese necessario espandere i confini della città che si arricchì di nuove tipologie abitative come le “case giardino” una serie di villette a schiera, edificate in una zona residenziale lontana dal traffico cittadino, meta delle famiglie privilegiate di questi nuovi ceti sociali. Diverse erano le religioni praticate dalla comunità multietnica che qui viveva e lavorava. Oltre ai templi dedicati alle divinità del Pantheon romano, sono qui presenti “Isei” egizi, “Mitrei” di origine persiana, il grande tempio dedicato a Attis e Cibele di origine tracia e la Sinagoga più antica d’Europa. Nonostante il passare dei millenni, ad Ostia, luogo mistico e magico, è ancora possibile comprendere usi e costumi legati alla vita quotidiana degli antichi romani.

***Attenzione il sito non è adatto ai passeggini***

COME RAGGIUNGERE GLI SCAVI DI OSTIA ANTICA
In macchina:
– da qualsiasi autostrada immettersi nel G.R.A. (Grande Raccordo Anulare) – uscita 28 per poi prendere la Via del Mare o la Via Ostiense (per pullman solo Via Ostiense) fino ad Ostia Antica.
– oppure, dall’uscita 30 del Grande Raccordo Anulare, prendere l’autostrada A91 Roma-Fiumicino. Giunti all’aeroporto di Fiumicino seguire le indicazioni per Ostia, proseguire per Viale dell’Aeroporto di Fiumicino fino ad incrociare la Via del Mare e seguire le indicazioni per Ostia Antica.
Con i mezzi pubblici:
– dalla stazione della Metro B “Piramide – Porta San Paolo”, prendere la linea Roma-Lido. Frequenza ogni 15 minuti dal lunedì al venerdì. Ogni 30 minuti nei week end. Durata del viaggio 30 minuti. Scendere alla fermata Ostia Antica; attraversato il cavalcavia pedonale, proseguire a piedi per circa 5 minuti fino a raggiungere l’ingresso degli scavi di Ostia Antica, posti alla sinistra del Castello Medievale di Giulio II.
– dalla stazione Termini – linea B fino a “Piramide – Porta San Paolo”, poi linea Roma-Lido, scendere alla fermata Ostia Antica; proseguire a piedi per circa 5 minuti.

NOTE DA LEGGERE! Per partecipare alle nostre attività è necessario essere socio oppure diventarlo, nel rispetto del nostro Regolamento (pubblicato sul nostro sito: http://romaelazioperte.blogspot.it/) e delle normative vigenti in materia di associazionismo (L. 383/2000 e Art. 14-42 Codice Civile).

*La quota sociale (inclusa nel contributo di partecipazione, di cui sopra) è prevista dalle normative che in Italia disciplinano l’associazionismo (L. 383/2000 e Art. 14-42 Codice Civile). Quota sociale, contributi di partecipazione e donazioni, sono i principali strumenti di sostentamento per un’associazione no-profit: questi servono a coprire le spese annuali organizzative, amministrative e di gestione ordinaria e a mantenere in vita il progetto sociale e culturale portato avanti dal direttivo, consentendo di organizzare e promuovere sempre nuove attività per tutti i soci.“


Data: il 03 giugno 2018
Orario: 11:00 - 13:00
Città:
Luogo: Scavi archeologici di Ostia Antica
Organizzatore: Roma e Lazio x Te
Contatto: Cinzia
Telefono: 3494687967
Indirizzo: Viale dei Romagnoli 717
eMail: romaelazioxte@gmail.com
Web: romaelazioperte.blogspot.it/