20.4 C
Roma
20 Luglio 2019
Image default
Musica, Spettacoli e Danza

Paolo Recchia in Concerto

Ronciglione, 14 marzo 2013

Giovedì 14 marzo alle 21.30 presso il Numero Nove jazz club nell’ambito della rassegna “Giovedì in Jazz” curata dal Tuscia in Jazz si esibirà uno dei migliori nuovi talenti del jazz italiano Paolo Recchia.

In quell’occasione il sassofonista presenterà il suo nuovo progetto musicale dedicato al grande Stan Getz. Paolo Recchia è sicuramente una delle voci sassofonistiche più interessati della scena jazzistica italiana e non e “Three for Getz” , il suo nuovo progetto, rappresenta un omaggio al grandissimo Stan Getz, uno dei più importanti e camaleontici tenorsassofonisti della storia del jazz, un omaggio al percorso musicale ed umano che lo ha portato ad interpretare con originalità e colore anche una parte del repertorio bossa nova, musica e cultura insieme, fino al suo fertile incontro con Jobim, grandissimo compositore brasiliano autore di molte tra le più celebri melodie brasiliane.

Stan Getz è il giovane e talentuoso dell’album “Quartets” , il tenorista del famoso duetto con John Coltrane, quello degli album “Stan Getz and the Oscar Peterson Trio”, “Stan Getz & Bill Evans”, “Stan Getz feat. Bob Brookmeyer” ma è anche semplicemente l´uomo curioso che aveva scelto di vivere in Brasile e di interpretarne il patrimonio musicale, facendolo proprio e rendendolo famoso attraverso il nuovo stile: la “Bossa Nova”. Il Trio è composto da tre tra i più acclamati musicisti di jazz del panorama nazionale ed europeo: Paolo Recchia al sax alto, Enrico Bracco alla chitarra e Nicola Borrelli al contrabbasso. Paolo Recchia nasce nel 1980 a Fondi. A 18 anni si trasferisce Roma ed inzia una intensa attività professionistica. Si iscrive a master class tenute da Bob Mintzer, Rick Margitza, Billy Harper, Harry Allen, Dave Liebman, Enrico Pieranunzi, Chris Potter, Rosario Giuliani, Paolo Fresu. Trascorre un periodo a Parigi e lì suona con Laurent Coq, Alain Jean-Marie, Michel Rosciglione, Stephane Belmondo, Pierre Boussaguet, Remi Vignolo. Fa parte del gruppo “SIX SAX” guidato da Javier Girotto; membro del sestetto di Luca Mannutza, con il quale registra “Sound Six – Tributo ai Sestetti anni 60” per l’etichetta Albore Jazz e del quartetto di Nicola Angelucci, con il quale registra “The First One” per la Via Veneto Jazz.

Esce a marzo 2008 il suo primo lavoro discografico, “Introducing Paolo Recchia featuring Dado Moroni”, uscito per l’etichetta discografica VIA VENETO JAZZ – EMI MUSIC, realizzato in quartetto con Nicola Angelucci alla batteria, Marco Loddo al contrabbasso ed un ospite speciale Dado Moroni al pianoforte. Nel dicembre 2008, dopo un lungo soggiorno a New York, tiene quattro giorni di concerti all’Alexanderplatz, famoso jazz club romano, con il suo quartetto e con ospite uno dei più apprezzati tenor sassofonisti della nuova scena jazz newyorkese, Joel Frahm, accompagnato da Luca Mannutza, Roberto Tarenzi, Marco Loddo e Nicola Angelucci.

Nell’ottobre 2009 partecipa a New York all’ITALIAN JAZZ DAYS, settimana del jazz italiano, coo-prodotto dal Jazz at Lincoln Center e dall’Istituto Italiano di Cultura. Il programma è stato curato dal direttore artistico del Jazz at Lincoln Center, Antonio Ciacca e dal direttore artistico del Dizzy’s Club Coca Cola, Todd Barkan che ha visto partecipi Joey De Francesco, George Garzone, Rosario Giuliani, Antonio Ciacca. Replica a New York nel 2010 all’ITALIAN JAZZ DAYS, l’idea strutturale di questa manifestazione è quella di mettere insieme musicisti italiani ed italoamericani; in tal contesto suona al DIZZY’S CLUB COCA COLA all’interno del Jazz at Lincoln Center ospite nel trio dell’hammondista PAT. L’appuntamento di giovedì 14 marzo sarà il preludio del grande ed atteso evento primaverile del Tuscia in Jazz a Ronciglione. Dal 28 marzo al 1 aprile nella città dei Cimini arriveranno oltre 150 musicisti provenienti da tutto il mondo per esibirsi e studiare al festival primaverile. Cinque giorni di grandi concerti con artisti come Fabrizio Bosso, Rita Marcotulli, Antonio Sanchez, Roberto Gatto, Enzo Pietropaoli, Dave Binney solo per citarne alcuni. Ma protagonisti di questo primo grande appuntamento culturale della Tuscia saranno anche tanti giovani musicisti che si esibiranno nei locali di Ronciglione. Al Numero Nove durante il festival ogni sera ci sarà un concerto accompagnato da cena. I concerti principali invece si terranno il pomeriggio alla Sala del Collegio e la sera al Teatro Petrolini.

Il programma del festival è consultabile sul sito www.tusciainjazz.it

Tornando al concerto di Paolo Recchia ed il suo trio si potrà partecipare al concerto e alla cena a partire da 15 euro. Prenotazioni per il concerto al Numero Nove al 0761 1717079.


INFORMAZIONI:

Data: il 14 marzo 2013
Orario: 21:30 - 23:00
Città: Ronciglione
Luogo: Numero Nove Restaurant
Organizzatore:
Contatto:
Telefono: 0761 1717079
Indirizzo: Via dell'Ospedale 9
eMail:
Web: www.tusciainjazz.it