21 Settembre 2020
Sport, Tempo Libero e Divertimento

Parco Regionale dei Castelli Romani: L’Anello dei Monti delle Faete

Rocca di Papa, 9 Marzo 2014

Un itinerario che si snoda nei bei territori del Parco Regionale dei Castelli Romani, territori ricchi di natura, storia e cultura. Percorreremo l’orlo della caldera delle Faete, il cui nome trae origine dalla passata presenza di fitti boschi di faggi, oggi sostituiti quasi totalmente dal castagno, specie molto rigogliosa e sfruttata per vari utilizzi. Il vulcanismo, ai nostri occhi distruttivo e rischioso, è stato invece un artista in grado di plasmare paesaggi tanto belli e particolari; diversi affioramenti di rocce vulcaniche, ci permetteranno di “leggere” la bella storia geologica di uno dei complessi vulcanici più importanti e imponenti del Lazio.

Inoltre transiteremo su un antico basolato romano denominato Via Sacra, il quale in passato era l’unica via di collegamento con la cima del Mons Albanus (attuale Monte Cavo), sul quale si trovava il santuario del Dio Juppiter Latialis. Durante il percorso potremo godere di una vista meravigliosa verso Roma, la pianura Pontina, il mare e anche il monte Circeo; i bei laghi Albano e di Nemi appariranno incastonati sulle pendici dei Colli Albani, come due gioielli splendenti.

INFORMAZIONI:

Data: 9 Marzo 2014
Orario: 09:30 - 15:30
Città: Rocca di Papa
Luogo: Campi di Annibale
Organizzatore: FOUR SEASONS NATURA E CULTURA
Contatto:
Telefono: 0627800984
Indirizzo:
eMail: [email protected]
Web: www.viagginaturaecultura.it/scheda.php?id=17