18.7 C
Roma
21 Aprile 2019
Image default
Sport, Tempo Libero e Divertimento

Pasquetta al Castellaccio

Civita Castellana, 01 aprile 2013

Attualmente è una delle rare necropoli di origine falisca rimasta quasi intatta nel territorio.

Il sepolcreto situato nell’area privata è caratterizzato da una splendido pianoro che si estende per circa sette ettari dal Ponte di Terrano al Ponte Clementino, è lambito sui due lati maggiori dai torrenti del Rio Maggiore e del Rio Purgatorio.

Oltre ad essere una zona ad alto interesse archeologico, presenta un impatto naturalistico unico e suggestivo, dove boschi di lecci e querce, sentieri ricavati nei massi tufacei , un panorama a 360° della città di Civita Castellana rendono questo luogo inimitabile e miracolosamente conservato nel tempo.

Oltre al piccolo sepolcreto è possibile ammirare i resti del Castellaccio (800 – 1000 d.C.) e la Torre di avvistamento di origine medievale. La scelta di questa area per la festa di Pasquetta è stata determinante anche per la posizione adiacente all’importante centro storico.

Il sito è stato uno dei luoghi più amati e utilizzati dai pittori del Grand Tour.

 

La “Giornata”

Ore 10.00 Accoglienza e visita al sito

Ore 11.30 Piacevole passeggiata nel verde dalle inaspettate sorprese, come le cascate sul Rio Maggiore e il vecchio mulino di “Biscotto”. Ritorno al Castellaccio seguendo il percorso delle mura del Forte Sangallo.

Ore 13.30 Pranzo di Pasquetta con servizio ai tavoli nei prati:

Antipasto – Bruschetta con miele e formaggio primo sale (azienda agricola M. Giovanna Craba)

Primo piatto – “Penne all’arrabbiata”

Secondo piatto – Mix di frittate con asparagi selvatici, erbette, verdure.

Uova sode e ciambella all’anice

Contorno – Insalata mista

Dolce – Dolcetti Pasquali dello storico forno di “Biscotto”

Acqua/Vino b-r (senza solfiti aggiunti dell’azienda agricola/biodinamica di C. Menicocci)/Caffè

Ore 16.00 Escursione e/o “Caccia alle uova Pasquali”

Si parte con la scoperta della popolazione falisca già dedita all’attività ceramica, con la visita al Forte Sangallo che ospita il Museo Nazionale dell’Agro Falisco per proseguire alla scoperta del centro della cittadina, percorrendo il suggestivo centro storico, ricco di storia e di gioielli artistici come il duomo dei Cosmati.

Soprattutto per bambini (e non solo) e per chi non gradisce la seconda escursione: Caccia al Tesoro – “Cerchiamo le Uova Pasquali”, ricerca delle uova di zucchero e cioccolato nascoste nei prati del sito.

Ore 17.00 / 19.30 Musica e balli con “Alex Mimo”

 

Quota individuale per l’intera manifestazione € 15.00 (bambini esclusi) obbligatoria la prenotazione: info@turismocivitacastellana.it cel. 3282936233

 

*Consigliamo : scarpe adeguate per le passeggiate, plaid/coperta, un buon libro per la lettura

 

*In caso di maltempo il pranzo sarà servito al coperto

 


Data: il 01 aprile 2013
Orario: 10:00 - 20:30
Città: Civita Castellana
Luogo: Castellaccio
Organizzatore:
Contatto:
Telefono: 3282936233
Indirizzo:
eMail: info@turismocivitacastellana.it
Web: www.turismocivitacastellana.it