12.2 C
Roma
20 Marzo 2019
Image default
Musica, Spettacoli e Danza

Piccola Orchestra di Tor Pignattara

Roma, 18 maggio 2013

Sarà in scena sabato 18 maggio 2013 presso il CENTRALE PRENESTE TEATRO, il concerto de La PICCOLA ORCHESTRA DI TOR PIGNATTARA, una “piccola” orchestra multietnica composta da minori immigrati di seconda generazione e italiani. Gli strumenti suonati dai giovani componenti provengono da ogni parte del mondo, il tutto con sonorità di ogni angolo del pianeta. La Piccola Orchestra di Tor Pignattara, come un laboratorio – dunque in continua evoluzione – oltre il concerto sta preparando anche il suo primo disco. Il progetto, avviato ad ottobre 2012, è ideato e

diretto da Domenico Coduto per Musica e altre cose, realizzato con il contributo della Fondazione Nando Peretti, in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura dell’ex VI Municipio (attuale municipio V), coinvolge giovani e giovanissimi musicisti dai 11 ai 16 anni.

La direzione musicale del progetto è affidata a Livio Minafra, giovane musicista pugliese più volte premiato con il Top Jazz e particolarmente sensibile alle musiche del mondo e ai progetti rivolti ai minori e a Pino Pecorelli, musicista con una grande esperienza in campo multietnico, tra i fondatori dell’Orchestra di Piazza Vittorio e direttore musicale di Todos orchestra multietnica portoghese.

Supporto fondamentale è stato dato dal noto rapper e produttore discografico Amir Issaa, di origine egiziane, cresciuto proprio a Tor Pignattara, tra i primi immigrati di seconda generazione a portare la propria musica all’attenzione dei media nazionali, ha voluto collaborare alla scrittura del testo di un brano del disco e lo interpreterà nel concerto di presentazione.

Questo concerto è il risultato del laboratorio avviato ad ottobre 2012 che ha portato dunque alla realizzazione del disco suonato interamente dai musicisti della Piccola Orchestra di Tor Pignattara e composto da brani delle tradizioni dei vari paesi di provenienza dei ragazzi e riarrangiati per l’orchestra e da composizioni originali scritte appositamente per l’orchestra stessa. Il risultato è un lavoro fatto di continue sperimentazioni in cui l’hip hop dialoga con le tablas indiane e dove una tradizionale di Cuba si intreccia con la darabouka o il djembè.

 

I ragazzi coinvolti nel progetto hanno avuto la possibilità di partecipare agli incontri settimanali concepiti in forma di laboratorio di composizione e improvvisazione. Questo ha permesso ad ognuno di portare all’interno dell’orchestra le proprie esperienze, il proprio patrimonio sonoro, i propri gusti personali e i propri desideri e di condividerli con gli altri mettendo a fuoco e migliorando le proprie capacità musicali e vivendo al tempo stesso un’esperienza importante sul piano umano e sociale.

Il laboratorio ha unito le esperienze culturali e musicali dei partecipanti, con l’obiettivo di formare un gruppo assortito e affiatato non solo sotto il profilo artistico. Attraverso la musica infatti La Piccola Orchestra di Tor Pignattara vuole essere  un momento di formazione, educazione e crescita dedicato anche ai soggetti più deboli come gli immigrati e i loro figli che nel VI Municipio rappresentano una fetta importante della popolazione residente.

 

La Piccola Orchestra di Tor Pignattara è un laboratorio in evoluzione e in continua crescita ed al momento è costituito da piccoli grandi musicisti provenienti da diversi paesi nel mondo (Italia, Egitto, Senegal, Eritrea, Nigeria, Cuba, Argentina, Perù, Bangladesh).

 

 

Serata 18 Maggio 2013 ore 20,30 – ingresso gratuito fino ad esaurimento posti

prenotazioni via mail: potorpignattara@gmail.com

 


Data: il 18 maggio 2013
Orario: 20:30 - 23:00
Città: Roma
Luogo: Centrale Preneste Teatro
Organizzatore:
Contatto:
Telefono: 06.25393527
Indirizzo: via Alberto da Giussano, 58
eMail: info@ruotaliberateatro.191.it
Web: