13.3 C
Roma
20 Febbraio 2019
Image default
Arte e Cultura

Profanazioni Dantesche

Cassino, 29 novembre 2013

Non solo Roberto Benigni. Anche a Cassino, all’interno della biblioteca comunale, scattano venerdì pomeriggio alle 17 le “profanazioni dantesche”, ovvero l’invito alla lettura della Divina Commedia.

Il progetto – fortemente voluto dal filosofo Fausto Pellecchia – realizzato in sinergia con l’assessorato alla cultura del Comune di Cassino, l’Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale, e con il patrocinio del Cut, della BpC e dell’associazione Città-Città, prevede un ciclo di cinque incontri che partono venerdì 11 ottobre e terminano il 29 novembre.

A cimentarsi nella lettura saranno i docenti dell’ateneo cassinate delle più disparate materie: si parte venerdì con Fausto Pellecchia, docente di ermeneutica filosofica, che recita il canto III dell’Inferno; il 25 ottobre a spiegare il XVII canto dell’Inferno sarà il professor Sergio Bianchi, docente di matematica finanziaria; l’8 novembre tocca al latinista Alfredo Morelli, che si dedica al XXI canto del Purgatorio; il 15 novembre Arturo Losi, docente di sistemi elettrici introduce il XXVI canto dell’Inferno. Chiude Pasquale Beneduce, docente di storia del diritto italiano, che il 29 novembre legge e interpreta il XXX canto dell’Inferno.

Tutti gli appuntamenti si terranno alle 17,30 all’interno della biblioteca comunale Malatesta di Cassino.


Data: il 29 novembre 2013
Orario: 17:30 - 19:00
Città: Cassino
Luogo: Biblioteca comunale Malatesta
Organizzatore:
Contatto:
Telefono: 0776.326004
Indirizzo: Via del Carmine
eMail:
Web: