10.6 C
Roma
10 dicembre 2018
Image default
Musica, Spettacoli e Danza

Il Quartetto Nous in concerto

Tarquinia, 30 marzo 2014

Il Quartetto Nous sarà il protagonista del terzo concerto della rassegna “Il Quartetto d’Archi”. Nella Loggia di Palazzo Vitelleschi a Tarquinia, domenica 30 marzo, alle ore 17.00, Tiziano Baviera, violino, Alberto Franchin, violino, Sara Dambruoso, viola, e Tommaso Tesini, violoncello, si esibiranno in 6 Bagatellen op.9 per quartetto d’archi di A. Webern, Quartetto in Sol minore op.10 C. di Debussy e Quartetto in Fa maggiore op.59 n°1 di L. Van Beethoven.

Il Quartetto Noûs si è costituito all’interno del Conservatorio della Svizzera Italiana e ha seguito i corsi di perfezionamento di Aldo Campagnari, Carlo Chiarappa, Bruno Giuranna e Massimo Quarta. Nel 2012 l’ensemble ha vinto il Primo premio del Concorso Internazionale “Luigi Nono” di Venaria Reale (Torino). Inoltre, è stato ammesso a frequentare l’Accademia “Walter Stauffer” di Cremona, nella classe di musica da camera del Quartetto di Cremona.

Nel marzo 2012, è stato invitato a esibirsi nell’ambito della rassegna “I concerti del Quirinale”, con diretta radiofonica su Radio 3. Ha inaugurato l’edizione 2013 dello “Stradivari Festival” di Cremona ed è stato invitato come quartetto in residence all’edizione 2013 del “Festival Ticino Musica” di Lugano. Curata dal maestro Leandro Piccioni, la rassegna “Il Quartetto d’Archi” è organizzata dalla Fondazione Etruria Mater, in collaborazione con la Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Etruria Meridionale e con il Comune di Tarquinia.

Per assistere ai concerti (ingresso gratuito) è obbligatoria la prenotazione all’ufficio informazioni turistiche (Barriera San Giusto), chiamando il numero di telefono 0766/849282 o inviando un’email a info@tarquiniaturismo.it.


Data: il 30 marzo 2014
Orario: 00:00 - 00:00
Città: Tarquinia
Luogo: Palazzo Vitelleschi
Organizzatore: Fondazione Etruria Mater
Contatto:
Telefono: 0766849282
Indirizzo: Piazza Cavour
eMail: vivitarquinia@vivitarquinia.it
Web: www.tarquiniaturismo.it


Leave a Comment