7.1 C
Roma
14 dicembre 2018
Image default
Musica, Spettacoli e Danza

Ritmi Briganti

Fondi, 15 gennaio 2017

Ritmi Briganti. Ensemble di origini Minturnesi (Minturno, una cittadina sul mare in provincia di Latina al confine tra Campania e Lazio) nata da un progetto di ricerca etnomusicologica con il principale obiettivo di diffusione della cultura musicale legata alla tradizione popolare. Finalità del progetto, quindi, è quella di recuperare e contribuire alla promozione internazionale del grande patrimonio culturale legato principalmente alla musica popolare tradizionale.

Il nome. Il nome dell’ensemble è da interpretare nel significato più ampio del termine, oltre a quanto verrebbe in mente conoscendo la storia pre e post unitaria italiana, ovvero il Brigantaggio. Briganti, etimologicamente da Brigare, ovvero darsi da fare per ottenere qualcosa. Nel caso specifico briganti è da intendersi come aggettivo, un modo per descrivere la parola Ritmi:

• briganti nell’animo, nell’essere vigorosi, allegri
• briganti nel senso di brigare, essere una compagnia, unita per un unico scopo al raggiungimento di un risultato finale comune

Brigare anche nell’accezione di prendersi la briga ovvero interessarsi a qualche cosa. La briga nello studio, nella ricerca, nel rigore per affermare su basi certe e scientifiche i meccanismi e i processi che caratterizzano la musica tradizionale. La briga della diffusione dell’immenso patrimonio culturale legato alla musica tradizionale in tutte le sue forme di rappresentazione.

I musicisti provengono da esperienze artistiche e professionali di levatura internazionale, vantando, come solisti e in diverse formazioni, numerose tournee in Italia (Roma, Napoli, Milano, Verona, Bologna, Torino, Potenza, Frosinone) e all’estero (Germania, Austria, Francia, Spagna, Portogallo, Ungheria, Croazia, Turchia, Stati Uniti, Canada e Brasile), riscuotendo sempre particolare apprezzamento e successo di pubblico oltre che di critica.
Le particolari sonorità che richiamano la vivacità e i colori dell’Italia Meridionale, la ricchezza timbrica ma al contempo definita degli strumenti ed infine l’attenzione per i nuovi linguaggi musicali e le nuove tecnologie, fanno emergere le diverse influenze geografiche e culturali rappresentate da strumenti musicali della tradizione popolare e colta. Si possono individuare, oltre alla voce, le fisarmoniche, la chitarra, la mandola, il cajon, le tammorre, i tamburelli. La formazione musicale, sempre nell’ambito degli obiettivi e finalità sopra descritti, coopera regolarmente con diverse altre ensemble strumentali e vocali. Collabora, inoltre, stabilmente con gruppi di danza etnici e folklorici.

La voce, Silvia Nardelli, dopo gli studi di pianoforte si diploma in Canto Lirico e successivamente in Musica Jazz (vecchio ordinamento) al Conservatorio Statale di Musica di Campobasso. Ha al suo attivo numerose tournee nel mondo con esperienze operistiche e nell’ultimo decennio in ambito jazzistico e popolare. Inoltre, è Laureata in Scienze della formazione (2006, Università degli Studi di Cassino, tesi in storia delle tradizioni popolari, Tradizioni etnomusicologiche in Ciociaria ed in Valle di Comino) e in Scienze della formazione primaria (2009 Università degli studi Roma Tre – Roma con una tesi sulla didattica speciale).

La direzione artistica è affidata ad Arcangelo Di Micco, pianista e compositore con maturata esperienza nell’ambito concertistico sia da solista che in formazioni cameristiche, autore di testi sulla composizione musicale con particolare riferimento ai nuovi linguaggi e nuove tecnologie, già docente di diverse discipline musicali presso Università e Conservatori di Musica.

Ritmi Briganti eseguono nel 2015 (prima assoluta) la Tarantella del ‘600 (anonimo) in forma cantata, ribattezzandola So’ tarantelle, ispirata a detti e proverbi partenopei (* adattamento ed elaborazione del testo curato da Silvia Nardelli).

A Luglio 2016, durante una tournee in Sardegna, concretizzano la prima esecuzione de Il canto dei Mietitori, una rappresentazione musicale frutto di una ricerca etnomusicologica svolta sul territorio di Minturno.


Data: il 15 gennaio 2017
Orario: 18:00 - 19:15
Città: Fondi
Luogo: Castello Caetani
Organizzatore:
Contatto:
Telefono: 366 642 4642
Indirizzo:
eMail: info@ritmibriganti.it
Web: www.ritmibriganti.it


Leave a Comment