8.5 C
Roma
14 dicembre 2018
Image default
Arte e Cultura

Roma Insolita e Segreta: Poesia e romanticismo nel cimitero Acattolico di Roma

, 06 dicembre 2014

*Visita guidata con ingresso speciale a numero chiuso: massimo 20 partecipanti

All’ombra della Piramide Cestia, tra il profumo dei pini secolari, del mirto e delle rose selvatiche si trova un piccolo angolo di pace, il “cimitero degli acattolici” considerato uno dei più belli e suggestivi al mondo. Nato nel 1700, quando nessun non cattolico poteva essere sepolto nella cristianità della Roma di allora, accoglie oggi 4000 tombe di uomini di ogni paese, razza lingua ed età accomunati dall’amore per la nostra splendida città. Molti sono gli artisti e i poeti che riposano qui, come Keats e Shelley, ma anche uomini di cultura e politici come Gramsci. Una preziosa gemma incastonata nel traffico della città moderna tutta da scoprire.

Docente: Salvatore Ianni
Orario d’inizio: h 11.00 (Accoglienza e registrazioni da 30’ prima)
Durata: 2 ore circa
Appuntamento: Via Caio Cestio 6, presso entrata del cimitero
Contributo associativo: €8 adulti; €4 (13-17); €2 (6-12); gratis 0-5
+ biglietto d’entrata: €3 (x la manutenzione del cimitero storico)
Sconti: 2 euro di sconto a chi partecipa a 2 visite organizzate dalla nostra associazione durante la stessa settimana. Se interessati, potrete trovare le informazioni relative alle altre visite in programma sul nostro sito: http://romaelazioperte.blogspot.it
Info e Prenotazioni: romaelazioxte@gmail.com; o via sms al nostro accompagnatore Cecilia 3383690342 indicando data e titolo della visita, nome e cognome di chi effettua la prenotazione, nr. di partecipanti (specificando eventuale età di bambini), nr. di cellulare e indirizzo e-mail. La prenotazione è indispensabile per essere ricontattati in caso di variazioni.


Data: il 06 dicembre 2014
Orario: 11:00 - 13:00
Città:
Luogo: Cimitero acattolico
Organizzatore: Roma e Lazio x Te
Contatto: Cecilia
Telefono: 3383690342
Indirizzo: Via Caio Cestio 6
eMail: romaelazioxte@gmail.com
Web: romaelazioperte.blogspot.it/