3.9 C
Roma
15 dicembre 2018
Image default
Arte e Cultura

Santa Maria Sopra Minerva e le Stanze di Santa Caterina

, 16 aprile 2016

Deriva il suo nome da un “equivoco” storico, eretta nel VII secolo, su quelli che si credevano i resti del tempio di Minerva Chalcidica (ossia portiera), perché posta a sorvegliare una delle entrate al grandioso complesso della Porticus Divorum, fatto erigere da Domiziano in onore di suo padre Vespasiano e suo fratello Tito. I resti di questo tempio sono stati in realtà rintracciato presso Piazza del Collegio Romano, mentre sotto la chiesa riposano i resti dell’Iseo Campense. Sul finire del XIII secolo la chiesa passò sotto l’ordine Domenicano, che provvide nei secoli successivi, ad ampliarla e decorarla con un incredibile collezione di opere d’arte, fra le più ricche e pregiate che si possano trovare in una chiesa. Tra queste vanno senza dubbio ricordate la statua del Cristo Risorto del Michelangelo e la celeberrima Cappella Carafa, decorata con gli splendidi affreschi di Filippino Lippi. Nella chiesa trovarono sepoltura il Beato Angelico, due papi della famiglia Medici, Leone X e Clemente VII e Santa Caterina da Siena, che spirò nell’adiacente convento nel 1380. Accedendo con un permesso speciale è possibile visitare le stanze della Santa, dove nel 1630 vennero spostati gli affreschi di Antoniazzo Romano (fine XV secolo) prelevati dall’oratorio di Santa Caterina d’Alessandria andato perso. Gli affreschi dimenticati per più di due secoli, sono tornati ala ribalta delle cronache grazie alla recente mostra dedicata ad Antoniazzo Romano, tanto da essere finalmente segnalati in pubblicazioni che descrivono la chiesa della Minerva.
Docente: Fabio Nani, guida ufficiale di Roma e provincia
Accoglienza e registrazioni da 30’ prima: Piazza della Minerva 42 (presso l’elefantino della Minerva)
Contributo associativo per partecipare alla visita guidata: €9 adulti; €8 soci; €4 (13-17 anni); €2 (6-12 anni); gratis (0-5 anni)
+ €3 per accedere alle stanze della santa e l’illuminazione delle cappelle
Nel caso in cui i gruppi superassero i 15 iscritti, sarà nostra cura prenotare per voi l’utilizzo di un auricolare per rendere l’ascolto della nostra guida piacevole e rilassante. Il costo dell’auricolare è 1,50 euro.
Sconti: 2 euro di sconto a chi partecipa a 2 visite organizzate dalla nostra associazione durante la  stessa settimana. Se interessati, potrete trovare le informazioni relative alle altre visite in programma sul nostro sito: http://romaelazioperte.blogspot.it
Prenotazioni: romaelazioxte@gmail.com o via sms al nostro accompagnatore Giulio 3343340280 indicando data e titolo della visita, nome e cognome di chi effettua la prenotazione, nr. di partecipanti (specificando eventuale età di bambini), nr. di cellulare e indirizzo mail. La prenotazione è  indispensabile per ricevere conferma e per essere ricontattati in caso di variazioni.


Data: il 16 aprile 2016
Orario: 15:30 - 17:30
Città:
Luogo: santa maria sopra Minerva
Organizzatore: Roma e Lazio x Te
Contatto: romaelazioxte@gmail.com
Telefono: 3343340280
Indirizzo: piazza della minerva
eMail: romaelazioxte@gmail.com
Web: romaelazioperte.blogspot.it