6.9 C
Roma
17 Gennaio 2019
Image default
Sport, Tempo Libero e Divertimento

Serate di incontri, proiezioni e conferenze

Roma, 11 aprile 2013 al 13 aprile 2013

Serate di incontri, proiezioni e conferenze

BIBLIOTECA TEMATICA LA CULTURA DEL VIAGGIO

Le serate iniziano alle ore 20:30, Cena o spaghettata ore 21:15, Inizio proiezioni e conferenze ore 22:00

11 aprile giovedì
GIAPPONE Nel paese del Sol Levante, viaggio tra tradizione e tecnologia
Reportage Fotografico di LAURA CARBONE
Viaggio diviso lungo la visita delle tre città principali: la prima parte, tecnologico-futuristica, è dedicata alla visita dell’avanzatissima capitale Tokyo, con la scoperta dei vari quartieri di Ueno con il vasto parco ed i numerosi musei, Tokyo Bay con l’immenso e luminoso skyline, Shinjuku e Shibuya con i numerosi grattacieli ed il quartiere a luci rosse di Kabuki-cho, Omotesando con le passeggiate snob ed i personaggi caratteristici, Roppongi e Ginza per le serate psichedeliche; la seconda cultural-artistica è dedicata all’antica capitale Kyoto, più trafficata e meno metropolitanizzata, ove si scopre la tradizione, con la visita del Palazzo Imperiale, gli antichi Templi, e la ricerca delle famose Geishe. La terza, ludico-tecnologica, è dedicata al meritato riposo del guerriero nella città di Osaka, ed il giusto svago presso gli Universal Studios Japan, identica copia dei famosi Studios di Los Angeles. A tutto ciò, si aggiungono escursioni di alto valore culturale nelle antiche città di Nara, Kamakura, Nikko, Takayama, Himeji, ed il pellegrinaggio presso Hiroshima, la città famosa per avere avuto il disonorevole onore di ospitare la prima bomba atomica.

Trio di benvenuto Cristina Lintozzi – Pierluigi Properzi – Claudia Fascia
Cena conviviale Pasta con peperoni arrostiti e feta – Sfizi gnam gnam – Dolce Euro 16
12 aprile venerdì
BOLIVIA CILE E L’ISOLA DI PASQUA“Il mondo alla fine del mondo” dalle cordillere
innevate, agli immensi deserti salati boliviani e cileni, e “l’isola per antonomasia”, l’ombelico del mondo, il centro dell’energia Reportage fotografico di Monica Santosuosso
La Bolivia paese di straordinaria bellezza, che presenta un’eccezionale ricchezza di paesaggi, dal vastissimo Lago Titicaca alle piccolissime lagune dominate dai vulcani, dalle Cordigliere innevate alle formazioni rocciose delle Quebradas, dagli immensi Salares e dai deserti dell’altopiano andino alla rigogliosa vegetazione dell’Oriente: gli spazi, i silenzi, i colori sono tali da suscitare profonde emozioni. Si incontrano esemplari di fauna (lama, vigogne, fenicotteri, uccelli) e di flora (i cactus, la durissima verde llareta) in un contesto naturale che sembra fuori del tempo, e quindi immutabile, così come immutati paiono tradizioni, credenze e costumi dei primi e veri abitanti di questa terra, che abbiamo visto nel loro duro lavoro quotidiano, ma spesso anche nei momenti di festa. Inoltre, un tuffo nel passato delle belle città coloniali, dove la cultura del vecchio continente avrebbe dovuto fondersi con quella locale, e invece purtroppo si è imposta.
Poi verso l’Isola di Pasqua la regina del mistero, ‘l’isola’ per antonomasia, l’ombelico del mondo, il centro dell’energia: chiamata anche Rapa Nui, è tanto affascinante quanto misteriosa al tempo stesso, non solo per i suoi luoghi archeologici e le sue spiagge, ma anche per la sua posizione. Tre vulcani e mille Moai, le colossali statue in tufo vulcanico scolpite sulle falde dei vulcani e trasportate sulla costa dove sono tutt’ora erette su grandi ahu. Ancora oggi non si sa in che modo gli abitanti delle isole del Pacifico raggiunsero questa terra e come i loro discendenti riuscirono a scolpire i Moai.

Trio di benvenuto Carlo Petti – Stefania Forestiere – Francesco Bartocci
Cena conviviale Pasta con verza e provolone piccante – Spezzatino di manzo con altri sapori – Fagiolini con pomodoro Dolce Euro 16
13 aprile sabato
TURCHIA – ISTANBUL, LA CAPPADOCIA, CROCIERA IN CAICCO da Istanbul ad Antiochia e la spettacolare costa meridionale e una rilassante crociera in Caicco
Reportage fotografico di Claudio Turchetti e Carla Pasquariello
Viaggio intenso ma di grande interesse storico, archeologico e ambientale. Dopo i fasti di Istanbul, la spettacolare natura della Cappadocia, la particolare straordinarietà del Nemrut Dagi, l’esotismo di Sanli Urfa e Harran, la costa del Mediterraneo con il suo mare turchese disseminata da straordinari siti archeologi, testimonianza delle molte civiltà e culture che in questi luoghi si sono sviluppate. E poi dopo Afrodisia e la pittoresca geologia di Pamukkale ed Efeso, che pur sommersa dai tanti visitatori ammalia con il suo splendore. Per finire una rilassante crociera in caicco lungo la costa della Turchia: magnifiche baie e il mare ancora incontaminato quasi ovunque, ma anche per la ricchezza dei suoi siti archeologici, ogni baia, ogni insenatura offre un incanto diverso. Siti archeologici da scoprire, acque blu in cui immergersi, atmosfere rilassanti in cui è piacevole trovarsi.

Trio di benvenuto Antonia Anselmi – Marco Palone – Flaviana Celio
Cena Conviviale Pasta con pesto di zucchine e prosciutto – Petti di pollo con panna e funghi – Patate al forno – Dolce Euro 16

Vi preghiamo sempre di prenotare entro le ore 13


Data: il 11 aprile 2013 al 13 aprile 2013
Orario: 20:30 - 23:30
Città: Roma
Luogo: L'Angolo dell'Avventura
Organizzatore:
Contatto:
Telefono: 065754378
Indirizzo: Lungotevere Testaccio 10
eMail: serate@angolodellavventura.com
Web: www.angolodellavventuraroma.com