8.5 C
Roma
10 dicembre 2018
Image default
Musica, Spettacoli e Danza

St John Singers Gospel Choir

Oriolo Romano, 18 dicembre 2016

Domenica 18 dicembre ore 17,30. Sala degli Avi. St John Singers Gospel Choir.

Direttore Alessandra Paffi.

Il St. John Singers Gospel Choir si costituiva a Manziana (Roma) nel 1991 per iniziativa del Cav. Adriana Rasi, presidente dell’associazione culturale Il Cantiere dell’Arte, in occasione delle celebrazioni dell’Anno Colombiano, debuttando nella stupenda cornice del Teatro Unione di Viterbo. Al momento è formato da 18 elementi provenienti da sei centri della Provincia a nord di Roma.

Il coro collabora con noti vocalist statunitensi quali Harold Bradley, Joy Garrison, Charlie Cannon, Crystal White e Orlando Johnson. Ha un repertorio che comprende alcuni fra i più significativi brani della cultura afro-americana riproposti negli arrangiamenti dei maestri Toto Torquati e Pier Michele Bertaina e si avvale dell’aiuto di noti musicisti del panorama blues-gospel romano e, in particolare, del pianista Alessandro Aloisi.

Partecipare ad un concerto dei St. John Singers significa transitare dall’atmosfera solenne ed estatica di celebri spirituals, all’espressione fervida e dinamica dei jubilees e dei gospels, al ritmo incalzante e divertente delle work songs, e diventa non solo una scelta culturale, ma una vera e propria esperienza comunicativa, che coinvolge musicisti e pubblico in un momento di forte carica emotiva e d’intensa riflessione su alcuni temi basilari dell’Umanità.
La Presidenza del Consiglio Regionale del Lazio, la Provincia di Roma, ed il Comune di Manziana collaborano alla promozione del Coro e hanno in parte finanziato le spese sostenute dall’Associazione e dai coristi per la realizzazione del loro ultimo CD.

Nel 2001 i St. John’s hanno festeggiato il decimo anno di costituzione con una importante Rassegna denominata Manziana Gospel Summer ed una pubblicazione dal titolo I nostri dieci anni di Musica che raccoglie testimonianze di grandi musicisti, dell’addetto culturale dell’Ambasciata degli Stati Uniti d’America e di rappresentanti politici della Regione Lazio e della Provincia di Roma.

Da allora l’attività canora del gruppo si è sviluppata con numerosi concerti nelle sedi più importanti e disparate: Cappella Paolina al Palazzo del Quirinale, Sede dell’Unione Europea in Bruxelles, Palazzo del Consiglio Regionale del Lazio, Palazzo Valentini sede della Provincia di Roma, Sala Nervi e Basilica di S.Pietro in Vaticano, Auditorium di via della Conciliazione, Auditorium Parco della Musica, Piazza del Colosseo, nelle principali Basiliche e chiese di Roma (S. Paolo Fuori le Mura, S. Maria Sopra Minerva, SS. Apostoli, S. Maria degli Angeli, S. Maria in Piazza del Popolo, S. Croce in Gerusalemme).
Il Coro è stato invitato ad esibirsi nella residenza dell’Ambasciatore USA in Italia ed a commemorare le vittime dell’11 settembre con un concerto alla presenza dell’Ambasciatore stesso e del Presidente del Senato italiano pro-tempore.

Nel corso delle sue esibizioni il coro convoglia diverse tipologie di messaggi: dal rifiuto delle discriminazioni di ogni genere a quelli di solidarietà (si è esibito nelle carceri, a favori di organismi devoluti al recupero dei tossicodipendenti e in istituti per portatori di handicap mentali). Ha partecipato a manifestazioni di beneficenza a favore della raccolta fondi per le Nazioni Unite (FAO), per l’UNICEF, per Telethon, per il sostegno di iniziative particolari (Amnesty International e Medici senza Frontiere) e, recentemente, si è esibito nell’Auditorium del Parco de L’Aquila (realizzato dall’architetto Renzo Piano) per supportare una raccolta di fondi a favore dell’abitato di Onna per favorire la riapertura della chiesa distrutta dal terremoto del 2009.


Data: il 18 dicembre 2016
Orario: 17:30 - 17:30
Città: Oriolo Romano
Luogo: Museo di Palazzo Altieri
Organizzatore:
Contatto:
Telefono: 06 99837145
Indirizzo: Piazza Umberto I
eMail:
Web:


Leave a Comment