6.1 C
Roma
22 Gennaio 2019
Image default
Arte e Cultura

T-H-Ree Style

Roma, 25 gennaio 2013 al 10 febbraio 2013

Maria Enqvist e Francesco Galli

25 gennaio – 10 febbraio 2013

Le opere fotografiche di Maria Enqvist e Francesco Galli, selezionate per la mostra T-H-REE STYLE hanno come tema fondante la rappresentazione dell’albero. Si tratta di scatti realizzati in diversi momenti del giorno e della notte e con modalità diverse. Maria Enqvist predilige il formato panoramico e i colori saturi, esaltando, con la sua fotografia, i colori caldi, luminosi di una natura armoniosa, accattivante. Il risultato è un’opera al limen fra fotografia e pittura iperrealista. Francesco Galli, al contrario, con un formato quadrato, rigorosamente in bianco e nero, ferma sulla pellicola alberi dai rami nudi scagliati verso il cielo, paesaggi severi, desolati, apparentemente opposti alle immagini serene della Enqvist. Entrambi i fotografi, tuttavia, nell’affrontare il tema dell’albero giungono al medesimo perturbante risultato: inquietante la statica bellezza di Maria Enqvist come la scura astrazione paesaggistica di Francesco Galli.

Per la serata dell’apertura della mostra T-H.REE STYLE il 25 gennaio e per quella della chiusura, il 10 febbraio proponiamo un affascinante esperimento di coinvolgimento sensoriale fra arte, letteratura e cibo che vuole mettere insieme colori, odori e gusti per ottenere un sinestetico piacere dei sensi.
Tema portante in questo viaggio fra mondi diversi è certamente l’albero, oggetto-soggetto della mostra fotografica di Maria Enqvist e Francesco Galli. Tale tematica trova eco nella pièce letteraria tratta dal “Barone Rampante” di Italo Calvino interpretata da Mariangela Arcieri e nel menu degustazione a cura di “Le Fate Golose “ ispirata 4 frutti invernali: pere, agrumi, olive e castagne, cui verrà abbinata una degustazione di vini laziali a cura dell’Enoteca Wine Art.
Irmela Heimbächer e Mariangela Caiffa

Maria Enqvist, (Gothenburg, Svezia) ha vissuto e studiato nel suo paese nativo fino agli anni ’90, quando si è trasferita a Roma. Fa parte del team Allucinazione da 2000 e ha collaborato con le grandi agenzie internazionali di pubblicità a Roma e Milano.

Francesco Galli (Viterbo, 1967) architetto e fotografo, inizia negli anni Ottanta a documentare i principali eventi di cronaca, cultura e sport della propria città, partecipando alla realizzazione di libri, mostre e allestimenti museali. Negli stessi anni, insieme con una equipe di antropologi, affronta ricerche di carattere etnografico sulle tradizioni popolari e la cultura mate­riale, partecipando alla realizzazione di libri, mostre e allestimenti museali. Negli anni Novanta si intensifica, diventando predominante, il suo lavoro come fotografo di teatro in Italia e all’estero. Nel 2001 comincia un nuovo percorso nella fotografia d’architettura e di paesaggio, collaborando con studi di architettura, Università ed Enti interessati a sviluppare indagini e campagne fotografiche sul territorio. Parallelamente svolge un’intensa attività pedagogica attraverso seminari, docenze, laboratori.

Galleria Monty&Company si trova nel rione più antico di Roma, ricco di fascino e storia nel cuore di quello che fu un tempo l’Argiletum che portava dalla Suburra ai Fori. Restano visibili, sia sulla facciata che all’interno dello spazio, tre colonne di marmo cipollino, memoria di perduti portici, e pareti medievali che fanno da fascinosa cornice a opere d’arte contemporanea.

Orari: dal martedì al sabato dalle ore 16.00 alle ore 20.00 e su appuntamento


Data: il 25 gennaio 2013 al 10 febbraio 2013
Orario: 16:00 - 20:00
Città: Roma
Luogo: Monty & Company
Organizzatore: Monty & Company
Contatto:
Telefono: 328 7623389­­
Indirizzo: Via della Madonna dei Monti, 69
eMail: artstudio@montyecompany.com
Web: www.montyecompany.com