8.5 C
Roma
14 dicembre 2018
Image default
Arte e Cultura

Torna il Beltempo!

Fondi, 11 maggio 2013

In pieno centro storico a Fondi l’inaugurazione della Casa delle Arti per un nuovo Movimento Culturale

Sarà una maratona di artisti a caratterizzare l’apertura ufficiale di Beltempo. Casa delle Arti in prevista sabato 11 maggio dalle 19 fino a notte inoltrata in corso Appio Claudio 80 a Fondi. Beltempo sarà un nuovo spazio dedicato alle arti, un nuovo movimento culturale che proporrà al grande pubblico un rinnovato fervore intellettuale. L’inaugurazione sarà un’occasione per entrare nel vivo dei “lavori in corso” in uno spazio in cui tutti potranno sentirsi a proprio agio, respirando fermento intellettuale, condividendo le proprie idee e approfittando della vasta e variegata programmazione in calendario.

Nell’ambito dell’evento, diversi artisti, professionisti o semplicemente appassionati lettori, si esibiranno l’uno dopo l’altro (musicisti, cantanti, attori, poeti, scrittori), ma contemporaneamente continueranno i lavori per rendere lo spazio accogliente:tre pittori saranno infatti all’opera per terminare altrettanti disegni sulle pareti di Beltempo. L’ingresso è gratuito e sono tutti invitati a proporre le proprie idee di allestimento e programmazione culturale della Casa delle Arti. L’invito che si rivolge a tutti è quello di avviare un’attività di bookcrossing, prima esperienza del genere sul territorio: la collezione e lo scambio di libri saranno accolti dalla libreria di proprietà della famiglia de Libero, sistemata all’interno degli spazi del Beltempo.

Il progetto. L’idea di una Casa delle Arti nasce dall’incontro tra persone che vogliono rilanciare la cultura a Fondi e sul territorio. Dall’incontro di idee e opinioni ha preso il via la collaborazione tra due nuovissime associazioni. “La Lanterna” e “Libero de Libero” hanno deciso infatti di unire le forze sulla base di un’idea comune: gestire uno spazio aperto alla creatività, una sorta di laboratorio permanente in cui gli artisti possano proporsi e promuoversi. Nel corso dei prossimi mesi sono previsti concerti, minilive, laboratori, corsi, seminari delle più svariate discipline artistiche.
Perché Beltempo. “Beltempo” era il nome dell’”Almanacco delle lettere e delle arti” che usciva a Roma nei primi Anni Quaranta, a cura di Enrico Falqui e del fondano Libero de Libero. Le Edizioni della Cometa si occuparono di far circolare nel biennio 1940-1941 quello che appare un vero bollettino “metereologico” della situazione artistica e letteraria del Paese, riassumendone le felici caratteristiche culturali fin dal nome che contraddistingue l’Almanacco. E poi “Beltempo” perché ha una connotazione positiva e solare, proprio come l’Arte.

Incontro pubblico. Il primo passo del nuovo movimento culturale proposto da Beltempo è quello di proporre uno scambio di idee grazie ad un incontro pubblico aperto a tutti. Domenica 12 Maggio alle ore 10.30 a Palazzo Caetani si terrà un incontro con tutte le persone e le associazioni del territorio che vogliano prendere parte al progetto di Beltempo. Casa delle Arti. L’incontro sarà anche l’occasione per presentare ufficialmente il regolamento interno di collaborazione tra le associazioni “La Lanterna” e “Libero de Libero” e ci sarà la possibilità di costruire insieme un calendario della attività da svolgere per tutti i mesi estivi. Sarà infine illustrata la possibilità di “fare rete” e di collaborare con altre realtà importanti distribuite su tutto il territorio nazionale, con la volontà di creare un prodotto che non sia autoreferenziale, ma che possa avere un respiro extrarterritoriale.
***
Per foto, informazioni ed interviste relative alle attività della Casa delle Arti rivolgersi all’Ufficio Stampa:
simonedibiasio@yahoo.it
Tel. 3887430745 oppure 3388391206
_____
Ø Associazione “La Lanterna”
L’Associazione La Lanterna è una fucina di idee, alcune delle quali, dopo debita analisi, diventano azione. Obiettivo primario è che queste azioni siano funzione di un risveglio socio-culturale. Tutti coloro che “sono l’Associazione La Lanterna” convengo su questo principio: il dono della vita è nel suo scorrere, dopo è troppo tardi. Quindi sulla necessità di agire, ma agire bene, in modo da apportare nel luogo dove si opera cambiamenti positivi, necessari a una riscoperta del senso profondo di comunità.
Sono le azioni che contano. I nostri pensieri, per quanto buoni possano essere, sono perle false fintanto che non vengono trasformati in azioni. Sii il cambiamento che vuoi veder avvenire nel mondo. -Mahatma Gandhi-
www.associazionelalanterna.com – info@associazionelalanterna.com

Ø Associazione Culturale “Libero de Libero”
Nasce dalla volontà di Stefano Di Pietro, giovane avvocato, e Simone di Biasio, giornalista. Entrambi grandi appassionati di poesia, hanno deciso di intitolare il loro connubio ad uno dei più apprezzati personaggi del Novecento nel panorama artistico italiano, grazie anche al sostegno della stessa famiglia del poeta. Nativo di Fondi, de Libero conquistò numerosi riconoscimenti non soltanto nel campo della poesia, bensì anche della pittura, del cinema, del teatro. Il momento è apparso dunque maturo perché una Associazione desse maggiore dignità alla sua vita e ridestasse l’interesse per le sue opere.
www.associazionedelibero.com – info@associazionedelibero.com


Data: il 11 maggio 2013
Orario: 19:00 - 23:00
Città: Fondi
Luogo: Centro Storico
Organizzatore:
Contatto:
Telefono: 3887430745 oppure 3388391206
Indirizzo:
eMail: simonedibiasio@yahoo.it
Web: