14.9 C
Roma
23 Aprile 2019
Image default
Arte e Cultura

UN’ALTRA ROMA. Viaggio nell’archeologia industriale

Roma, 19 maggio 2013

Il recupero delle aree industriali dismesse e demaniali

Roma ha bisogno di diventare una capitale vivibile in tutti i suoi quartieri. Molti di essi sono interessati dalla presenza di aree industriali dismesse e di beni demaniali che possono essere destinati al Comune per la realizzazione di strutture a beneficio della collettività.
La sfida che vogliamo raccogliere è quella di scongiurare un ulteriore consumo del suolo monitorando e incoraggiando la progettazione urbanistica partecipata di queste aree, affinché la loro riqualificazione attraverso il cambio di destinazione d’uso garantisca ai cittadini l’accesso a spazi comuni e servizi.
Per approfondire questo tema si propone un focus sul territorio Ostiense – Marconi con una conferenza itinerante, un percorso alla scoperta dell’area del Porto Fluviale sulle due sponde del Tevere a cavallo di Ponte di Ferro e nuovo ponte ciclo-pedonale intitolato a Settimia Spizzichino.

Temi
1- Viaggio nell’archeologia industriale e memorie dal sottosuolo: i cittadini incontreranno i candidati, gli architetti, gli archeologi, progettisti, i rappresentanti delle istituzioni e delle imprese edili interessati alla riqualificazione del territorio Ostiense-Marconi che negli ultimi decenni è stato oggetto di profondi mutamenti per la destinazione d’uso degli spazi industriali.

2- Difesa degli spazi pubblici: rivendichiamo una partecipazione attiva della cittadinanza alle scelte che riguardano aree strategiche nello sviluppo urbanistico della Roma che verrà. Chiediamo il ripristino della viabilità carrabile e pedonale compromessa da cantieri ancora aperti o da anni di incuria e la messa in sicurezza degli argini del Tevere e delle piste ciclabili.

3- Un’altra Roma che non ti aspetti: il quadrante Marconi-Ostiense, con l’area del Porto Fluviale, è stato protagonista di numerosi fatti storici ed è stato raccontato in varie opere letterarie e cinematografiche: il recupero, la fruizione e valorizzazione del patrimonio storico-culturale di queste zone, così come di quelli degli altri municipi di Roma, devono essere argomenti prioritari nella nuova agenda capitolina e devono poter contare anche sull’utilizzo delle nuove tecnologie di comunicazione.

Percorso:
Ore 10:30
Piazzale della Radio, Lungotevere Vittorio Gassman (ex Lungotevere dei Papreschi),
Ore 11:30
Ponte dell’Industria (Ponte di Ferro), via del Porto Fluviale, Roma Docks, via delle Conce,
Ore 12:30
Area ex Mercati Generali.

Al termine conferenza stampa con le associazioni dei quartieri interessati e con gli operatori del settore.

Riferimenti
Alessio Conti: 3771268512; alessioconti@gmail.com
Comitato Rita Paris: 3889220219; ritaparispermarinosindaco@gmail.com

Ospiti già confermati
Rita Paris (capolista Lista Civica Marino al Consiglio Comunale); Alessio Conti (Candidato Lista Civica Marino al Consiglio Comunale); Maurizio Veloccia (Candidato presidenza XI Municipio); Emanuela Mino (Candidata al consiglio municipale XI municipio); Eduardo Ricciardelli (Candidato Lista Civica Marino al Consiglio del Municipio VIII);
Maria Pia Guermandi (Archeologa); Antonella Rotondi (Archeologa); Carmela Ariosto (archeologa); Anna Maria Durante (Assistente tecnico-scientifico);
Adriano La Regina (Archeologo); Manlio Lilli (Archeologo);
Vezio De Lucia (Urbanista); Giovanni Caudo (Urbanista);
Gianni Bulian (Architetto); Stefano Cacciapaglia (Architetto); Carlo Celia (Architetto);
Antonello Anappo (storico; giornalista, responsabile del portale Arvaliastoria);
Alessandro Rubinetti (attore; compagnia Teatro Reale)
Circolo PD Marconi
Associazione Amici di Ponte di Ferro


Data: il 19 maggio 2013
Orario: 10:30 - 13:00
Città: Roma
Luogo: Lungotevere Vittorio Gassman
Organizzatore:
Contatto:
Telefono: 3771268512
Indirizzo: Piazzale della Radio
eMail: alessioconti@gmail.com
Web: