8.2 C
Roma
20 Gennaio 2019
Image default
Musica, Spettacoli e Danza

Zit! Esistenziali speculazioni silenziosi sul niente

Roma, 20 marzo 2013 al 24 marzo 2013

di e con Chiara Casarico e Tiziana Scrocca

Il 20 marzo, ore 21.00 debutta al Teatro Abarico di San Lorenzo, a Roma, la nuova produzione della Compagnia teatrale romana “Ilnaufragarmedolce” dal titolo “Zit! Esistenziali speculazioni silenziose sul niente da dire”. Il progetto Zit! nasce come studio sulla comunicazione e sull’impossibilità di comunicare, in bilico tra realtà e surrealtà, tra piccoli momenti di quotidiana follia ed esistenziali speculazioni sul niente da dire.

Le poche parole che si scambiano i due personaggi, sono smozzicate, mangiate, impastate nel suono di un dialetto inventato, a volte cantate e suonate..eppure è la Parola ad essere attesa come una manna dal cielo, come se fosse l’unico mezzo per dare senso alle cose. Così come Wladimiro ed Estragone aspettano Godot, i nostri personaggi – “Zitta” e “Dici” – aspettano che ci sia qualcosa da dire, qualcosa che restituisca senso, nella consolatoria illusione che le parole servano ancora a dare senso al mondo, all’identità e alle relazioni. Però, ogni volta, la delusione è inevitabile. Ma è proprio la delusione che porta avanti l’azione e riaccende la voglia di ritentare di “dire qualcosa… qualcosa di intelligente”.

L’accettazione del “Niente da dire” ci pone di fronte alla Tragedia dell’Incomunicabilità e del Non Senso. Ma in tutto ciò è la comicità che trionfa sulla tragedia e viene messo in scena un rapporto, un rapporto comico che conquista e coinvolge lo spettatore nel gioco scenico e nella scoperta che alla fine la relazione è più importante di qualsiasi parola.

 

Tutte le sere alle 21, sabato anche 17,30

Biglietti: intero 14€- ridotto 10€

 


Data: il 20 marzo 2013 al 24 marzo 2013
Orario: 21:00 - 22:45
Città: Roma
Luogo: Teatro Abarico
Organizzatore: Compagnia il NaufragarMèDolce
Contatto:
Telefono: 331 6175117
Indirizzo: Via dei Sabelli 116
eMail: info@ilnaufragarmedolce.it
Web: