13.3 C
Roma
10 dicembre 2018
Image default
Luoghi da visitare

Selva di Paliano

La Selva di Paliano apre i cancelli ai vacanzieri nei giorni di Pasqua e Pasquetta, e lo fa in una veste rinnovata dopo i lavori recentemente effettuati grazie ad un contributo di 100mila euro concesso dalla Regione Lazio al Comune di Paliano per i primi interventi di fruizione del Monumento Naturale “Selva di Paliano e Mola de’ Piscoli”.
I lavori hanno riguardato la sistemazione del verde e delle principali strutture che consentono di trascorrere una giornata nel parco con la possibilità di visite guidate alla scoperta delle bellezze naturali de La Selva.
Nello specifico, sul piazzale di accesso dalla Strada Provinciale Palianese Sud sono state collocate le sbarre di chiusura e i massi ai bordi della recinzione; è stato scavato un solco per impedire l’accesso nell’area a confine della strada di Colle Rampo; è stata potata la siepe di bamboo e lungo tutto il viale sono stati raccolti i rifiuti abbandonati.
L’opera di bonifica è proseguita sul viale principale con la potatura della siepe centrale di lauro ceraso e delle siepi laterali di bamboo, anche qui sono stati scavati dei solchi sui due lati per impedire l’accesso alle aree circostanti.
Sono stati tagliati i rovi che avvolgevano i massi ai lati del casotto di accesso al parcheggio, sono state chiuse con l’asfalto le buche lungo la carreggiata. I lavori al parcheggio hanno riguardato la potature delle siepi e il taglio dei rovi lungo il perimetro destro e dell’ingresso centrale.
E’ stato completamente restaurato l’esterno, l’ingresso e il bagno dello stabile che ospitava la biglietteria, destinata all’accoglienza dei visitatori, dove sono stati ripristinati gli impianti idrico ed elettrico. L’opera di pulizia dei rovi e di potatura delle siepi è proseguita nel viale di accesso al laghetto dove è stata installata una staccionata di sicurezza con pali di castagno. E’ stata sistemata anche l’area a ridosso del punto ristoro e del prato davanti al laghetto che ora ospita (nella parte alta) i tavoli da pic-nic. Attivo anche il punto ristoro con i prodotti tipici.
L’area, è stata provvista di un adeguato numero di bagni chimici. Tutto è pronto, insomma, per inaugurare la nuova stagione che proseguirà fino a settembre, nei week-end e nei giorni festivi.
L’orario di apertura è dalle 9 alle 19.
L’area sarà anche video sorvegliata.
La Selva di Paliano è, per molti aspetti, un luogo inconsueto. Su una vasta area di circa 4 km quadrati la natura è stata attrezzata a spazio ludico ed educativo per i bambini, con la possibilità di effettuare visite guidate e partecipare a giochi di vario tipo appartenenti alla tradizione popolare.
Tra prati, boschi e diversi corsi d’acqua apprezzati moltissimo anche dagli adulti, qualificata è anche l’accoglienza, con ristoranti e punti di ristoro che propongono i prodotti tipici della zona. La proposta è infine arricchita da percorsi a cavallo, a piedi e in bicicletta; il tutto all’insegna della conoscenza e del rispetto della natura.
Qui gli appassionati di birdwatching troveranno un luogo ideale per il loro hobby, grazie alla varietà dell’avifauna: son infatti presenti oltre duecento specie, che hanno trovato il luogo e l’ambiente naturale ideale dove vivere e riprodursi.
Il parco si trova nei pressi di Colleferro a sud di Roma in una zona collocata a cavallo tra la campagna romana e i primi territori ciociari. Si tratta di una vera e propria oasi in un’area che ha avuto uno sviluppo industriale un po’ disordinato e che, grazie a questa iniziativa, ritrova una buona parte dell’identità perduta.
Per otto anni la Selva di Paliano è rimasta chiusa al pubblico e completamente abbandonata; recentemente, grazie ad un importante e fondamentale intervento messo in campo dalla Regione Lazio (che ne è diventata proprietaria), la Selva è ritornata all’antico splendore e restituita all’uso per cui era stata pensata.
ORARI Apertura Monumento Naturale La Selva di Paliano
Sabato e Domenica Ore 09:00 – 19:00
Per info. 333-1844979 – Tel. 0775-570837

Leave a Comment