5 Luglio 2020
Image default
Notizie dal Lazio

La Champions prende forma

Ogni anno è sempre lei la competizione più amata. Stiamo parlando di quella Champions League capace di attirare come nessun’altra le attenzioni degli appassionati di calcio europei e di tutto il mondo. Anche durante l’annata 2019-20, quella prima dell’Euro 2020, è il torneo notturno delle grandi stelle ad ispirare maggiormente i sogni dei calciatori. Lo sanno bene fenomeni come Cristiano Ronaldo e Lionel Messi, fresco vincitore del Pallone d’oro di France Football, che si batteranno nuovamente per trionfare in questa competizione. Dopo l’estrazione degli accoppiamenti per gli ottavi di finale, andiamo a vedere quali sono le eliminatorie più interessanti sulla carta.

Pep sfida il Real Madrid

Nemici eterni dal punto di vista calcistico, il Real Madrid e Pep Guardiola non si sono mai presi. Il club madrileno, un marchio calcistico di livello mondiale, è sì il detentore del record di Champions League vinte, ossia 13, ma nell’ultima stagione ha zoppicato non poco sia in Europa sia in Spagna, restando senza neanche un titolo. Tuttavia quest’anno, dopo il ritorno di Zinedine Zidane in panchina, le cose sembrano essere migliorare per i Blancos. Dall’altro lato, si presenta il Manchester City, campione d’Inghilterra nella stagione 2018-19, una squadra ancora lontana dal blasone delle grandi europee. L’ossessione della società mancuniana, infatti, è quella di trionfare finalmente in Champions League e poter guardare in faccia gli eterni rivali del Manchester United. Quest’anno per farlo gli uomini di Guardiola dovranno prima passare sopra al cadavere del Real Madrid, una squadra che in Champions brilla di luce propria a prescindere. Tuttavia, se diamo un’occhiata ai pronostici vediamo come il City sia la principale candidata alla vittoria della Champions secondo le scommesse online di Betway con una quota di 5 il 17 dicembre. Un attestato di stima e potenza non da poco per gli inglesi, i quali dovranno finalmente dimostrare di essere grandi anche nelle esigenti notti europee.

Simeone contro Klopp

Una delle eliminatorie più divertenti sarà sicuramente quella tra l’Atletico Madrid e il Liverpool, due squadre che fanno dell’agone e della dedizione al lavoro una delle loro caratteristiche principali. Con il match d’andata al Wanda Metropolitano, non c’è dubbio che la vera e propria notte della verità sarà quella della partita di ritorno ad Anfield, uno stadio mitico e conosciuto per la grande rimonta dell’anno scorso sul Barcellona in semifinale di un torneo che poi i Reds avrebbero vinto. L’Atletico, appoggiato dallo sponsor nordamericano Nike, è una squadra in netta crescita negli ultimi anni e dopo l’arrivo di Diego Simeone sulla sua panchina ha ottenuto una serie di trionfi importanti, tra i quali spicca la vittoria di un torneo spagnolo in barba alla concorrenza assoluta di Real Madrid e Barcellona. Quest’anno, tuttavia, qualcosa si è inceppato nei meccanisimi di gioco dei colchoneros, i quali avranno comunque dalla loro l’appoggio di un pubblico sempre intenso nel tifo e saranno motivati da bordo campo dal tecnico argentino, uno dei migliori nel fare uscire il meglio dai propri calciatori. La sfida con Klopp sarà di quelle divertenti ed intense perché anche l’allenatore tedesco è uno di quei personaggi capaci di far rendere al massimo i propri giocatori. Praticamente imbattibile nel catino di Anfield, il Liverpool punterà dunque molto sulla gara di ritorno per avere meglio dell’Atletico in questa bellissima eliminatoria.

Il Napoli a Barcellona

La Champions è la competizione delle sfide esaltanti e quella contro il Barcellona è sicuramente una di queste per il Napoli. Società sponsorizzata da Acqua Lete, molto cresciuta negli ultimi anni e capace di conquistare il cuore di tanti appassionati di calcio per il suo modo di giocare. Quest’anno, dopo il sorprendente esonero di Carlo Ancelotti, la società azzurra ha puntato sul carattere e la voglia di vincere di Gennaro Gattuso. Come primo regalo ereditato dal suo ex allenatore, il tecnico calabrese ha ottenuto dunque lo scontro agli ottavi contro il Barcellona di Messi, che visiterà lo stadio San Paolo, quello del suo idolo Diego Armando Maradona, e riceverà gli azzurri nel match di ritorno al Camp Nou. Per il momento, nonostante manchino oltre due mesi, i pronostici sono tutti a favore dei catalani, assoluti protagonisti della scena europea negli ultimi quindici anni e con una rosa strepitosa a disposizione. Per il Napoli, sarà senza dubbio una sfida stimolante nella quale si avrà molto poco da perdere, anzi paradossalmente si potrà guadagnare qualcosa in esperienza e in carattere. In una classica sfida tra Davide e Golia, un Napoli che si trova in una situazione difficile potrà trovare molte motivazioni nello sfidare una delle migliori squadre al mondo. Il ritorno al Camp Nou è sicuramente un’arma in più per i catalani, eppure nel calcio sognare non costa nulla.

Con ancora due mesi a questo momento, la Champions League inizia ad approntare i fari che punterà sugli stadi più prestigiosi d’Europa. Lo spettacolo vero sta per cominciare e ad esultare sarà soprattutto il calcio, quello vero.

1 commenti

Champions League e scommesse online 11 Marzo 2020 at 11:13

[…] di Champions League e scommesse: “Non è da escludere la possibilità di vedere delle super prestazioni da parte dei […]