Lazio Eventi

Ri-Gener-Azioni

Roma, 29 Dicembre 2021 - 30 Dicembre 2021

Dal 23 al 31 dicembre 2021, al Centro Culturale Affabulazione di Ostia (Roma) arriva “Ri-Gener-Azioni_Ri-partenza, ri-condivisione, ri-appropriazione, ri-costruzione”: festival multidisciplinare e gratuito di performance, letteratura, formazione e nuovi linguaggi per un Natale di riappropriazione al femminile, ma anche di condivisione e arricchimento, in compagnia di Chiara Becchimanzi, Paolo Camilli, Giulia Blasi, Le Karma B, Ilaria Palleschi, Eleonora De Nardis e molte altre (e altri).

Una staffetta di 13 appuntamenti che spaziano tra generi, modalità di svolgimento e target, per immergersi, scoprire ed esplorare tematiche care da anni alla compagnia Valdrada: l’educazione sentimentale, affettiva e sessuale, la riscoperta (e ridefinizione) culturale, sociale e politica del corpo femminile, il tutto condito dal grande pinzimonio dell’ironia, filtro liberatorio e generatore di complicità.

Programma: Attività Online: giovedì 23 / lunedì 27 / venerdì 31 dicembre ore 14:00

A CIASCUNA IL SUO podcast
disponibile su spreaker, spotify, e youtube 3 puntate speciali di A ciascuna il suo, il podcast erotico-comico ispirato al romanzo omonimo, divenuto negli anni un fenomeno web e inserito nella programmazione del Festival Nazionale del Podcasting 2020 e 2021. 3 super ospiti per 3 super puntate: Paolo Camilli, attore, content creator, influencer e comedian; Giulia Blasi, scrittrice, conduttrice radiofonica e giornalista; Le Karma B, Mauro Leonardi e Carmelo Pappalardo, straordinario duo drag ospite fisso di Propaganda Live.

Attività in presenza Centro Culturale Affabulazione (P.zza M. V Agrippa, 7h).

Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria a prenotazioni.valdrada@gmail.com (nella prenotazione va specificato l’oggetto come indicato nel programma).

26 dicembre

ore 16:00 e ore 19:00 SOGNO DI UN MATTINO D’INVERNO – Compagnia Valdrada Antologia shakespeariana Lezione drammatizzata per tutte le età Le scene meno conosciute tratte dalle opere più conosciute con particolare attenzione al mondo dei ruoli femminili: Caterina di Francia (Enrico V), Giulietta e la sua balia (Giulietta e Romeo), Desdemona (Otello), Tamora e Lavinia (Tito Andronico), e poi ancora Elena ed Ermia (Sogno di una notte di mezza estate). Senza dimenticare la dea ex machina del sistema teatrale inglese del 1600: alla Regina Elisabetta il compito di inserire il tutto, tra impeccabili ricostruzioni storiche e gag esilaranti, in un contenitore storico-artistico ben preciso, regalando al pubblico di tutte le età un quadro godibile e circostanziato del Teatro Elisabettiano. Coordinate storiche precise che però siamo pronte a ribaltare per amor di provocazione: così come nel teatro elisabettiano tutti i ruoli (anche femminili) erano ricoperti da uomini, nel nostro “Sogno di un mattino d’inverno” affidiamo alle donne i ruoli maschili più iconici: il satiro Puck, il visionario Mercuzio, i gemelli della commedia degli errori, sempre giocando come funambole tra sensualità e asciuttezza, tra maschera e verità, fra materia e magia. Un virtuosismo interpretativo che al contempo racconta molto dei tempi in cui viviamo, alla ricerca di una fluidità tutta da esplorare.

mercoledì 29 e giovedì 30 dicembre FESTIVAL DELLA VAGINA FELICE a cura di Giulia Manno
Incontri, laboratori e workshop dedicati alla sessualità e al piacere femminile, con lo scopo di normalizzare il rapporto con la propria intimità grazie ad un dibattito aperto, senza censure né tabù.

mercoledì 29 dicembre

ore 10/13
“DESIDERI ALLA RISCOSSA
a cura di La Tana libera Tutt*
max 16 persone Prenotazione con oggetto “desideri” Workshop di liberazione dei desideri sessuali dalla repressione sociale a cui sono stati esposti. Si creerà insieme uno spazio di fiducia dove potersi esprimere, lasciando da parte vergogna, senso di colpa e giudizio interiorizzato.

ore 13.30/14.15
LA SORGENTE DI EVA
a cura di Monica Buttarazzi
max 16 persone prenotazione con oggetto “eva” Una ginnastica specifica per le donne, per conoscere meglio il proprio corpo e capire come si esprime, in uno spazio intimo, da dedicare a noi stesse.

ore 14.30/15.30
IL SENSO DEI SENSI a cura de Le Lupe
max 16 persone prenotazione con oggetto “senso” Esplorazione collettiva tra sensazione e percezione. Un’esperienza piena di sorprese alla ricerca della nostra parte più intuitiva e magica, in ascolto di quei segnali che nel caos quotidiano ci scappano via.

ore 16/18
LE POLICHIACCHIERE
max 25 persone prenotazione con oggetto “polichiacchiere” Le Polichiacchiere sono un incontro informale sul tema delle non monogamie etiche o consensuali, con focus sul mito dell’amore romantico e le sue influenze sulle nostre relazioni affettive. Il laboratorio alterna momenti divulgativi a momenti di confronto.

giovedì 30 dicembre

ore 10:00 / 13:00 SLOW SEX suggestioni e ispirazioni per la riscoperta del sesso
a cura di Giulia Manno
max 16 persone prenotazione con oggetto “slow” Un luogo dove porsi molte domande per provare a destrutturare il nostro modo di fare sesso, per riflettere insieme su come e perchè facciamo sesso e su come vorremmo e potremmo farlo; la risposta ad un sesso troppo veloce, costruito intorno al pene e alla penetrazione, un sesso vissuto spesso come performance, e che può vederci quindi come abili o meno a fare sesso.

ore 14:00 / 16:00
ORGASMICA
a cura della Dott.ssa Francesca D’Onofrio max 16 persone prenotazione con oggetto “orgasmica” Un breve viaggio da affrontare insieme, tra donne, per esplorare ciò che ci separa e ciò che ci predispone al piacere. Il viaggio inizia dalla conoscenza di sé stesse, dalle basi anatomo-fisiologiche e neurologiche, fino a toccare gli aspetti più profondi della propria emotività legati al piacere sessuale.

ore 16.30 A CIASCUNA IL SUO – presentazione performativa max 60 persone prenotazione con oggetto “A ciascuna il suo” “A ciascuna il suo” è un romanzo erotico-comico, ma anche un affresco generazionale. Due donne diverse si arrovellano sui loro fallimenti amorosi e sessuali, inanellando incastri esilaranti, precisamente ritagliati dalle mille realtà possibili. Caterina, ufficio stampa all’eterna ricerca dell’anima gemella (ma la ricerca dell’anima gemella sarà essa stessa l’anima gemella?) e Rebecca, musicista multitasking, affamata di vita (e assetata di aperitivo), che ha fatto del “basto a me stessa” un mantra, inceneritore implacabile di tutti i suoi flirt. Tra le loro righe: uomini pasticcioni, imbranati, affascinanti, odiosi, pericolosi; sesso sognato, mal-gestito, straparlato, sopravvalutato, desiderato… senza dimenticare riflessioni semiserie sulla “crisi relazionale”: il dramma di un’intera generazione – quella della precarietà affettiva. L’intreccio disvela una strategia rivoluzionaria, elaborata un po’ per serendipità un po’ grazie al mojito: e se le tanto agognate affinità sessuali e sentimentali nascondessero radici ben più semplici… e ancestrali? Partendo dalla classificazione scovata in un film d’autore sul femminismo, che a ogni vulva associa un “animale guida”, e mescolando con affascinante tracotanza sistemi filosofici perlopiù intoccabili, A ciascuna il suo costruisce un’irresistibile nuova tassonomia che decanta la vulva e restituisce al pene poesia e prospettive, dispensando consigli e dipanando matasse di tabù – per riderne, naturalmente, ma anche per suggerire a lettori e lettrici un’idea talmente assurda che potrebbe quasi funzionare. La presentazione del romanzo verrà condotta in maniera fresca, performativa e ricca di interventi: l’illustratrice Ilaria Palleschi, la sessuologa Francesca d’Onofrio, la scrittrice e giornalista Eleonora De Nardis (autrice della postfazione al romanzo), l’attrice Giorgia Conteduca, co-conduttrice del podcast.


INFORMAZIONI:

Data: 29 Dicembre 2021 - 30 Dicembre 2021
Orario: 00:00 - 23:59
Città: Roma
Luogo: Centro Culturale Affabulazione
Organizzatore:
Contatto:
Telefono:
Indirizzo: P.zza M. V Agrippa, 7h
eMail: prenotazioni.valdrada@gmail.com
Web: www.facebook.com/events/3092938487627245/
Green Pass: Si

LOCANDINA/IMMAGINE:

Ri-Gener-Azioni



PREVISIONI METEO