1 Ottobre 2020
Prendi nota!

WhatsApp non funzionerà più su alcuni telefoni

Whatsapp smette di funzionare su Windows Phone e presto abbandonerà alcuni iOS e Android

Dopo BlackBerry, la chat di Facebook smetterà di funzionare su tutti i dispositivi con il sistema operativo di Microsoft

A partire dal 1 gennaio 2020, con l’arrivo del nuovo anno, alcuni dispositivi dovranno rinunciare alla famosa app di messaggistica istantanea e saranno quelli con il sistema operativo Windows Phone mentre al primo febbraio del 2020, Whatsapp non sarà più compatibile con Android 2.3.7 e iOS 7.

Come dichiarato dai vertici di WhatsApp di Facebook, la decisione è necessaria per migliorare le funzionalità del’app in futuro. La famosa app di messaggistica, infatti, ha in progetto di offrire ai propri utenti molte novità, come ad esempio la modalità dark e i messaggi che si distruggono automaticamente.

WhatsApp è una delle app più utilizzate al mondo e gli utenti che vorranno continuare ad usufruirne saranno costretti a cambiare dispositivo. La app continuerà a girare per gli smartphone KaiOS 2.5.1 e precedenti, ma smetterà di offrire i suoi servizi per i possessori di Windows Phone. Per questi ultimi, in realtà, il funzionamento di WhatsApp non era garantito già da luglio scorso, ma ha continuato a funzionare fino ad oggi.

Da gennaio 2020, però, cambierà tutto e gli utenti hanno ancora poche ore per salvare ed esportare le proprie chat.

La stessa sorte toccherà più tardi ai possessori di smartphone che hanno come sistema operativo Android 2.3.7 e successive e iOS 7. Questi utenti hanno tempo fino a febbraio 2020 per esportare i propri dati e cambiare dispositivo se vorranno continuare ad utilizzare la piattaforma di messaggistica.