Arte e Cultura

Gita in battello sul Tevere con visita guidata

Roma, 29 Settembre 2019

Gita in battello sul Tevere con visita guidata – Storia dell’Urbe attraverso il suo “Fiume” – Domenica 29/09/19, h 10.30

 

Domenica 29 settembre, h 10.30

Gita in battello con visite guidata sulle bellezze di Roma

Storia dell’Urbe attraverso il suo “Fiume”

La visita guidata sarà condotta da: Cristiana Berto, storica dell’arte esperta di urbanistica antica, medievale e moderna, e di tradizioni popolari e folcloristiche.


Quota di partecipazione:

€21 x chi paga al momento della prenotazione

€25 per chi rimanda il pagamento al giorno della gita.

€15 (6-17); gratis (0-5).

*La quota include il biglietto per la navigazione sul Tevere e la visita guidata.

*L’auricolare verrà utilizzato solo se il gruppo supererà i 15 iscritti. Il costo dell’auricolare sarà offerto e incluso nella quota di partecipazione.

 

  *Durata della visita guidata: 2 ore circa. 

 

Prenotazioni:

Da prenotare e da saldare in anticipo, per controllare se abbiamo ancora biglietti disponibili scrivere a rome4ucristianaberto@gmail.com o inviando un SMS a Cristiana 3315632913, indicando data e titolo della visita, nome e cognome di chi effettua la prenotazione, numero dei partecipanti (specificando l’età di eventuali bambini), numero di cellulare e indirizzo mail.

*La prenotazione è indispensabile per ricevere conferma e per essere ricontattati in caso di variazioni.


Accoglienza e registrazioni: da 30’ prima, Ponte Sublicio (lato Piazza di Porta Portese). Appuntamento ore 10.00, inizio visita ore 10,30, imbarco dall’Isola Tiberina ore 11.00.

E’ raccomandata la massima puntualità.

 

 

Descrizione:

Per i romani il Tevere è semplicemente “Fiume”.

Er Fiume, è stato per secoli l’anima di Roma, ma lo è ancora? Roma deve la sua nascita e la sua esistenza al Tevere, la stessa leggenda del ritrovamento di Romolo e Remo ce lo racconta, ma quanto i muraglioni e l’urbanistica moderna hanno stravolto e cambiato il rapporto della città con il suo fiume?

L’unico modo per scoprirlo è quello di scendere a “Fiume”, così come facevano i nostri nonni durante le famose scampagnate lungo gli argini del Biondo Tevere, e di navigarlo in battello per viverlo con gli occhi nostalgici dei “barcaroli” che ne cantavano trionfi e sconfitte legate alle improvvise piene distruttrici che in un attimo toglievano la vita. I porti e i commerci, le opere d’ingegneria idraulica, i ponti e i Pontefici, e poi l’acqua… considerata in passato salutare e miracolosa.

Una domenica a “Fiume” per amarlo ed apprezzarlo una volta ancora!

NOTE DA LEGGERE:

*Per partecipare alle nostre attività è necessario essere socio oppure diventarlo, nel rispetto del nostro Regolamento (pubblicato sul nostro sito: http://romaelazioperte.blogspot.it/) e delle normative vigenti in materia di associazionismo (L. 383/2000 e Art. 14-42 Codice Civile).

*La quota sociale (inclusa nel contributo di partecipazione, di cui sopra) è prevista dalle normative che in Italia disciplinano l’associazionismo (L. 383/2000 e Art. 14-42 Codice Civile). Quota sociale, contributi di partecipazione e donazioni, sono i principali strumenti di sostentamento per un’associazione no-profit: questi servono a coprire le spese annuali organizzative, amministrative e di gestione ordinaria e a mantenere in vita il progetto sociale e culturale portato avanti dal direttivo, consentendo di organizzare e promuovere sempre nuove attività per tutti i soci.

“foto trovate in rete”.

Molte delle FOTO da noi pubblicate sono state tratte da Internet, e giudicate di PUBBLICO DOMINIO.

I loro autori potranno contattarci x fare aggiungere il loro nome o farle rimuovere.

INFORMAZIONI:

Gita in battello sul Tevere con visita guidata
Data: 29 Settembre 2019
Orario: 10:30 - 12:30
Città: Roma
Luogo: Tevere
Organizzatore: Roma e Lazio per Te
Contatto: Cristiana
Telefono: 331 5632913
Indirizzo: Ponte Sublicio
eMail: rome4ucristianaberto@gmail.com
Web: romaelazioperte.blogspot.com/2017/03/gita-giornaliere-in-battello-con-visita.html
Green Pass: Non specificato


Lascia un commento