Notizie dal Lazio

Trasporto sostenibile, contributo per acquisto veicoli a basso impatto ambientale

Destinatari sono imprese, Taxi e Ncc per l’acquisto di mezzi a trazione integralmente elettrica, ibridi o a metano. Contributi compresi tra i 5 mila e 20 mila euro. La procedura è a sportello, invio domande esclusivamente in modalità telematica tramite la Piattaforma GeCoWEB Plusdi

La Regione Lazio destina 10 milioni di euro, da risorse del Fondo di Sviluppo e Coesione 2014-2020, come contributo a fondo perduto per Micro, Piccole e Medie Imprese-MPMI e titolari (persone fisiche) di licenza Taxi – Ncc, operanti nel Lazio, per l’acquisto di mezzi di trasporto a basso impatto ambientale.

Il contributo sarà diversificato in base alla tipologia del mezzo di trasporto acquistato (i mezzi potranno essere a trazione integralmente elettrica, ibridi o a gas naturale compresso, ossia “a metano”, mono- o bi-fuel) e varierà da un minimo di 5mila euro a un massimo di 20mila euro per ogni veicolo. Il contributo totale massimo che potrà ricevere un beneficiario (in caso un beneficiario acquisti più veicoli) sarà di 150mila euro.

La procedura è a sportello e la partecipazione al bando è possibile esclusivamente in modalità telematica tramite la Piattaforma GeCoWEB Plus alla quale si deve essere registrati (per iscriversi e accedere: gecoplus.lazioinnova.it).

Nello specifico, potranno  essere acquistati:

  • veicoli commerciali leggeri (categoria N1) oppure
  • veicoli destinati al trasporto di persone (M1) con destinazione d’uso “locazione senza conducente”, “servizio di noleggio con conducente e servizio di piazza (taxi) per trasporto di persone” o “servizio di linea per trasporto di persone” e con limite massimo di emissione CO2 pari a 135 g/km WLTP;
  • veicoli destinati al trasporto di persone (M1) di tipo speciale, ossia che siano: blindati (codice carrozzeria SB), ambulanze (c.c. SC) o con accesso per sedie a rotelle (c.c. SH).

Vai alla pagina dedicata al bando Trasporto sostenibile.