26 Ottobre 2020
Musica, Spettacoli e Danza

ALLEGROAMARO – Voci e suoni in viaggio tra Italia e Portogallo

Sezze, 30 Agosto 2020

Realizzato grazie al patrocinio dell’Ambasciata del Portogallo a Roma e della Soprintendenza Speciale per i beni Museali di Roma, per la rilevanza culturale del lavoro di ricerca, ALLEGROAMARO è stato dato in prima assoluta il 17 dicembre 2006 a Roma, nel Salone Clemente VIII di Castel Sant’Angelo; a seguito dell’evento, ha realizzato una lezione-concerto presso l’Università La Sapienza di Roma, Dipartimento di Lingua e Letteratura Portoghese.

Oltre a diverse partecipazioni nella Provincia di Latina, l’ensemble è stato ospite del Festival della Lusitania di Salerno e nel Gennaio 2008 si è esibito al Teatro Sāo Luiz di Lisbona. Negli anni ha sviluppato poi lo spettacolo, portando in scena letture di autori comici, ampliando il repertorio musica popolare italiana e d’autore, negli spettacoli Allegroamaro: Voci e canti

Lo spettacolo ha come cuore l’incontro tra culture mediterranee:

melodie antiche, canzoni rese famose dalle voci di Amalia Rodrigues, Gabriella Ferri, Luigi Tenco, Sergio Endrigo, sono state rivisitate dall’Ensemble con l’intervento di tre personaggi, in un’atmosfera tra il concerto classico ed il gioco teatrale: il fado portoghese – canto malinconico, austero ed elegante – scivola senza soluzione di continuità nelle dolci melodie italiane, sia d’autore (S. Endrigo, Tenco,..) che di tradizione (napoletana, romana)

In stretta connessione con i brani, la storia si muove nella silenziosa intesa tra due artisti con la loro orchestrina al seguito, e il contrappunto irriverente – fatto di oggetti e gesti sonori – tra due avventori e la proprietaria di una probabile locanda di un qualche porto mediterraneo; il dialogo tra i musicisti e gli altri personaggi è lievemente suggerito, in un unicum dall’andamento tragicomico, a tratti struggente.

Il tema portante di tutte le canzoni è sempre quello dell’invocazione amorosa, dello struggimento dell’abbandono, della dolcezza di una nuova passione, dell’ironia allegroamara dei sentimenti umani.

Voce: Lucia Viglianti

Flauto, voce, percussioni: Massimiliano Ottocento

Chitarra: Gianluca Masaracchio

Fisarmonica: Raffaele Esposito

Giochi di scena: Marina Tufo, Renzo Viglianti, Giampiero Fantigrossi

Gli appuntamenti sono ad ingresso gratuito

Prenotazione obbligatoria: tel. 0773889644 dal lunedì al venerdì ore 9.30- 17.00

Il numero di spettatori è regolato da normativa prevenzione e gestione Covid-19

INFORMAZIONI:

Data: 30 Agosto 2020
Orario: 21:30 - 23:00
Città: Sezze
Luogo: Casa di San Carlo
Organizzatore:
Contatto:
Telefono: 0773889644
Indirizzo: piazza San Lorenzo
eMail:
Web:


Lascia un commento