6.5 C
Roma
12 dicembre 2018
Image default
Sagre, Gastronomia e Tradizioni

Festa del carciofo alla Matticella

Velletri, 20 aprile 2013 al 21 aprile 2013

Tra le colture predominanti nel territorio di Velletrispicca senza dubbio quella del carciofo romanesco, protagonista della frequentatissima Sagra del Carciofo alla Matticella, che si svolgerà quest’anno sabato 7 e domenica 8 maggio, con cottura e degustazione dei carciofi e di piatti tipici locali a base di carciofo, tornei di burraco, musica popolare e vino a volontà.

La sagra celebra un altro modo, meno conosciuto dei cugini alla romana o alla giudìa, di gustare gli splendidi sapori del carciofo.

Questo piatto prelibato viene preparato seguendo un particolare procedimento, usato ormai da secoli e sembra anche dagli antichi Etruschi. Si cucinano le “mammole romanesche” su un letto di brace di Matticelle, cioè dei sarmenti della vite, che arrivano al loro massimo grado di asciugatura proprio in concomitanza con la completa maturazione del carciofo.

Le Matticelle producono una particolare e singolare brace molto duratura e profumata che rende questo piatto assolutamente unico, talmente unico da meritare il riconoscimento del Marchio Europeo di Specialità Tradizionale Garantita, per cui è stato presentato un Progetto che verrà esposto nel corso di un Convegno sabato 7 maggio, presso la bella Sala Consiliare del Comune di Velletri.

I cultori di questa specialità riferiscono che il modo tradizionale di preparare il piatto è di allestire il fuoco direttamente a terra, magari con il vento di ponente che tiene viva la brace, che in seguito viene distesa in uno strato alto almeno 10 centimetri.

Il carciofo, come vuole l’antica tradizione, viene pulito e sbattuto di testa su un piano, così da farlo leggermente aprire e riempito con sale, trito di mentuccia fresca, foglie d’aglio e olio di oliva extravergine.

Quindi i carciofi vengono piantati manualmente all’interno del letto di brace con il gambo rivolto all’ingiù. La cottura procede per circa un ora e, a quel punto, è pronto da gustare, magari sopra una buona bruschetta con olio che esalta il sapore prelibato dell’aroma della vite misto al condimento del carciofo e alla sua essenza stessa.


Data: il 20 aprile 2013 al 21 aprile 2013
Orario: 00:00 - 00:00
Città: Velletri
Luogo: Centro Ortofrutticolo
Organizzatore:
Contatto:
Telefono:
Indirizzo: Via Rioli
eMail:
Web: www.comune.velletri.rm.it