27 Settembre 2020
Arte e Cultura

Aranciera e Semenzaio di San Sisto Vecchio

Roma, 27 Giugno 2020 - 28 Giugno 2020

Nel 1810 il prefetto napoleonico De Tournon avviò il progetto di un semenzaio per la produzione di piante per i nuovi viali e parchi pubblici di Roma. Il luogo prescelto fu la vallata delle Camene, tra le pendici occidentali del Celio e le Terme di Caracalla. Il terreno era attraversato da un corso d’acqua, “Rivo dell’Acqua Mariana”, che entrava a Roma da Porta Metronia, attraversava l’area del semenzaio facendo girare le mole dei mulini ad acqua, Mola di San Sisto Vecchio e Molella, costruiti lungo il suo corso, per poi gettarsi nella valle verso Circo Massimo fino al Tevere. Più volte abbandonato e ripristinato, dal 1926 sarà definitivamente restaurato dall’ architetto Raffaele De Vico per la riqualificazione del verde urbano di Roma.

Il parco occupa una grande superficie: viali con piante provenienti da varie parti del mondo, serre e l’arancera con facciata monumentale neoclassica. Qui si coltivano le azalee che ogni anno vengono esposte sulla scalinata di Trinità dei Monti.

ORARIO

Sabato: 10:00 – 19:00
Note: Visite guidate ogni 15 minuti; gruppi di massimo 14 persone.

Domenica: 10:00 – 19:00
Note: Visite guidate ogni 15 minuti; gruppi di massimo 14 persone.

Attenzione: in caso di grande affluenza gli ingressi potrebbero essere sospesi prima dell’orario di chiusura indicato

NOTE PER LA VISITA

I cani non possono accedere al sito.

INFORMAZIONI:

Data: 27 Giugno 2020 - 28 Giugno 2020
Orario: 10:00 - 19:00
Città: Roma
Luogo:
Organizzatore:
Contatto:
Telefono:
Indirizzo: Piazzale di Porta Metronia, 2
eMail:
Web: faiprenotazioni.fondoambiente.it/evento/semenzaio-comunale-di-san-sisto-vecchio-36620/