Lazio Eventi

Giornate FAI d’Autunno – Roma

Roma, 15 Ottobre 2022 - 16 Ottobre 2022

LA BASILICA DI SANTA CROCE IN GERUSALEMME

Essa fu costruita nel IV secolo d.C. per volere di Elena, madre di Costantino, per custodire le reliquie della passione di Cristo ritrovate miracolosamente sul Calvario e portate a Roma dall’anziana madre dell’imperatore dopo un viaggio in Terra Santa avvenuto nel 326 d.C..
L’antica basilica paleocristiana fu costruita adattando le mura di un’antica villa di epoca severiana modificata da Elagabalo (218-222 d.C.) in palazzo imperiale e trasformata successivamente da Costantino in un complesso polifunzionale noto come Palazzo Sessoriano.

INDIRIZZO
Piazza di Santa Croce in Gerusalemme, ROMA, RM

ORARIO
Sabato: 10:00 – 18:00
Domenica: 13:00 – 18:00

NOTE PER LA VISITA
Gruppi di massimo 20 persone, ingresso dei gruppi ogni 10 minuti.

DURATA VISITA
60 minuti

TEATRO DELL’OPERA

La Roma del 1800, originariamente molto piccola, si estende lungo il fiume Tevere, concentrandosi tra i quartieri di Trastevere e Flaminio. La zona in cui si trova l’oggi Teatro dell’Opera, era considerata zona addirittura periferica, caratterizzata dalla presenza di pochi edifici: la Basilica di Santa Maria Maggiore, la Stazione Termini, utilizzata come stazione di cavalli e accanto, una taverna, che subirà una grande trasformazione nel corso della storia.
Il Teatro dell’Opera di Roma è nato grazie allo spirito d’iniziativa di Domenico Costanzi, imprenditore marchigiano, giunto a Roma a metà dell’800 in cerca di fortuna e con la consapevolezza della grande trasformazione che da lì a poco avrebbe avuto la città. È il 1861 e Roma diventa Capitale del Regno d’Italia. Appreso per caso che il Comune voleva smantellare uno dei teatri più frequentati del centro, Costanzi decise di acquistarne il terreno per costruirne uno nuovo. Su progetto dell’Arch. Achille Sfondrini, Il Teatro viene faticosamente realizzato tra il 1878 e il 1880.

INDIRIZZO
Piazza Beniamino Gigli, 7, ROMA, RM

ORARIO
Sabato: 10:00 – 18:00
Domenica: 14:30 – 19:00

NOTE PER LA VISITA
Obbligatoria mascherina FFP2

DURATA VISITA
45 minuti

IL COMPLESSO MONUMENTALE DI SAN COSIMATO

Il complesso di San Cosimato è ubicato nel rione Trastevere, in un angolo storico nel cuore di Roma dedicato a un santo che non esiste, il cui nome viene da una contrazione dei SS. Cosma e Damiano, i due medici ai quali era dedicata la chiesa prima e l’abbazia che vi fu annessa, come parte di un monastero benedettino dedicato ai medesimi santi. Sorto ai piedi del Colle Gianicolo, sul sito della Naumachia Augusit, viene definito “in mica aurea” per la presenza di sabbia dell’arena giallastra del fiume Tevere.

Il monastero, fondato tra il 936 e il 947, fu affidato alle cure di monaci benedettini e, dal 1234 per volere di papa Gregorio IX, da monache clarisse che qui restarono fino alla fine del XIX secolo. Nonostante il complesso abbia subito rimaneggiamenti, conserva la sua facies medievale come il chiostro e accanto la piccola chiesa monastica: nella cappella laterale dedicata a S. Severa, è la grata che separa la chiesa dal coro delle monache. Tra il 1875 ed il 1892, in seguito all’unificazione del regno d’Italia, il complesso fu trasformato in un ospizio e dal 1960 divenne sede di ospedale.

INDIRIZZO
Piazza di San Cosimato, ROMA, RM

ORARIO
Sabato: 10:00 – 18:00
Note: Sabato riservato agli Iscritti FAI. Verrà effettuata un’ interruzione dalle 10.40 alle 11.20 per lo svolgimento della Liturgia.

Domenica: 10:00 – 18:00
Note: Verrà effettuata un’ interruzione dalle 10.40 alle 11.20 per lo svolgimento della Liturgia.

NOTE PER LA VISITA
Il sabato è riservato agli Iscritti FAI. La domenica è aperto a tutti.Mascherina FFP2 obbligatoria.Non è consentito l accesso con animali, caschi, zaini, borse ingombranti e passeggini.

DURATA VISITA
45 minuti

CORSIE SISTINE

Le Corsie Sistine si inquadrano all’interno dell’Ospedale di Santo Spirito in Saxia, che vanta undici secoli di tradizioni di ospitalità e più di otto secoli di ininterrotta vita ospedaliera. L’area ove esso sorge, anticamente era occupata dagli “Horti Agrippinae” di Agrippina Maggiore. In questa regione, intorno al 727 d. C., i Sassoni crearono la propria casa-ospizio e il re Ina istituì la “Schola Saxonum” quale centro di accoglienza per i propri connazionali che giungevano in pellegrinaggio a Roma presso la tomba dell’apostolo Pietro.

Sisto IV della Rovere nella seconda metà del XV secolo, ebbe cura di far ristrutturare l’ospedale, grazie agli interventi di Baccio Pontelli e dello scultore Andrea Bregno, realizzando, così, l’edificio delle Corsie Sistine. L’imponente struttura, lunga 120 metri e larga 13, è costituita da due corsie (la corsia Lancisi e la Baglivi). Le Corsie furono utilizzate come luoghi di degenza per gli ammalati e nel ‘600 come lazzaretto. Il loro uso ospedaliero cessò negli anni ottanta del XX secolo. Sul lato esterno dell’edificio è ancora presente la testimonianza seicentesca della “ruota degli esposti”.

INDIRIZZO
Borgo Santo Spirito, 1, ROMA, RM

ORARIO
Sabato: 10:00 – 18:00
Note: Sabato riservato agli Iscritti FAI

Domenica: 10:00 – 18:00

NOTE PER LA VISITA
Il sabato è riservato agli Iscritti FAI. La domenica è aperto a tutti.Mascherina FFP2 obbligatoria (angolo con Lungotevere in Sassia)

DURATA VISITA
50 minuti

PALAZZO FIRENZE

Palazzo Firenze sorge nel cuore della Roma rinascimentale. Posto all’interno del Campo Marzio, dietro Montecitorio, ospita una ricchezza nelle decorazioni e nelle soluzioni architettoniche che merita senza ombra di dubbio una visita. Nella frenesia di queste strade centrali, vi invitiamo a fare una pausa per venire a conoscere questo splendido esempio di architettura tardo rinascimentale. Il palazzo sorge tra la via all’epoca denominata Via Trinitatis, che conduceva a Trinità dei Monti, e l’attuale Piazza Firenze, già piazza dei Ricci. Il quartiere alla fine del Cinquecento era una delle aree della Roma antica maggiormente urbanizzate dagli interventi papali, ed era dunque ricco di strade, palazzi nobiliari e cardinalizi, piazze e monumenti.

INDIRIZZO
Piazza di Firenze, 27, ROMA, RM

ORARIO
Sabato: 10:00 – 18:00
Domenica: 10:00 – 18:00

NOTE PER LA VISITA
Turni di visita ogni 15 minuti, gruppi di massimo 20 persone.Presentarsi 15 minuti prima del proprio turno di prenotazione.

DURATA VISITA
45 minuti

INFORMAZIONI:

Data: 15 Ottobre 2022 - 16 Ottobre 2022
Orario: 09:30 - 18:00
Città: Roma
Luogo: Luoghi vari
Organizzatore:
Contatto:
Telefono:
Indirizzo:
eMail:
Web: www.giornatefai.it
Green Pass: Non specificato

Giornate FAI d'Autunno - Roma




PREVISIONI METEO