27 Marzo 2020
Image default
Prendi nota!

RC Auto familiare: che cos’è?

La nuova RC auto familiare permetterà ai membri di una stessa famiglia di stipulare l’assicurazione per i propri mezzi di trasporto (oltre alle auto sono conteggiati anche i mezzi a due ruote) adeguando tutte le classi di merito alla classe più bassa, posseduta fra tutti i veicoli posseduti.

Questo significa che se in una stessa famiglia si ha disponibilità di un’auto di prima fascia e di una moto in 14esima fascia, quest’ultima acquisisce la stessa classe dell’automobile, arrivando in prima fascia e risparmiando sul premio.

Adesso, con la modifica dell’articolo 134 del Codice delle Assicurazioni, le famiglie potranno usufruire un notevole sconto sull’Rca, ampliando una legge già esistente, che prevedeva la possibilità di acquisire in famiglia la classe di merito più favorevole, solo in caso di nuovi acquisti e per veicoli della stessa tipologia.

La nuova RC auto familiare è inclusa nel decreto Milleproroghe la cui entrata in vigore è ufficialmente slittata al 16 febbraio 2020.

Rc auto famiglia, i vantaggi

Grazie alla Rc auto familiare sarà possibile ottenere un notevole risparmio sui costi assicurativi.
La norma dà infatti il diritto di assicurare tutti i veicoli posseduti in famiglia, compresi motorini e scooter, con la classe di merito più bassa.
In pratica viene creata una classe unica familiare applicabile a tutti i componenti del nucleo.
Questa possibilità viene estesa anche ai casi di rinnovo di contratti già stipulati purché negli ultimi 5 anni non sia stati coinvolti in sinistri con responsabilità esclusiva o principale o paritaria, in base alle risultanze dell’attestato di rischio.

Prendiamo come esempio un nucleo familiare con un’auto, una moto e un motorino: solo l’auto è in prima classe di merito, i veicoli a due ruote possono contare su una classe di merito più alta e, quindi, meno vantaggiosa dal punto di vista economico.
A partire dal prossimo 16 febbraio 2020, aderendo a questa norma e rispettando il vincolo dell’assenza di incidenti negli ultimi 5 anni in caso di rinnovo di contratti già stipulati, i tre veicoli potranno essere assicurati sfruttando la prima classe di merito e, quindi, ottenendo un notevole risparmio rispetto ai costi da affrontare senza questa norma.

Lascia un commento