Prendi nota!

Cambia la tariffa della revisione auto

Dopo l’obbligo di fare la polizza RC anche sui veicoli e ciclomotori fermi nel proprio cortile o parcheggio arriva anche l’aumento sulla revisione auto.

La revisione auto è un controllo periodico della tua macchina, necessario per garantirti una maggiore sicurezza quando sei al volante, e proprio per questo indispensabile anche agli occhi della normativa del Codice della Strada. In questi ultimi due anni le scadenze di molti documenti hanno subito una proroga, e così anche la revisione auto.

Vediamo insieme come funziona questo accertamento sullo stato di salute dell’auto e cosa cambia nel 2021 per quanto riguarda quando farla e quanto costa.

Revisione auto: cos’è e ogni quanto farla

La prima revisione auto nuova continua a dover essere sostenuta dopo 4 anni dalla prima immatricolazione; mentre tutte le autovetture immatricolate da più di 4 anni, dovranno effettuare la revisione auto ogni due anni.

La norma del Ministero dei Trasporti stabilisce, per la revisione dell’auto, sia ogni quanto tempo eseguirla che in quale mese dell’anno effettuarla. Nel particolare è necessario prendere come riferimento il mese dell’ultima revisione. A due anni esatti dall’ultima revisione, quindi, la nuova revisione dell’auto deve essere effettuata entro l’ultimo giorno del medesimo mese.

La revisione auto va sempre effettuata presso la Motorizzazione Civile o presso uno dei centri revisione autorizzati.

Chi deve effettuare la revisione auto ha due possibilità. Rivolgersi direttamente in Motorizzazione pagando una tariffa fissa, opzione che però comporta una trafila lunga di prenotazione (ulteriormente peggiorata in tempo di Covid a causa delle varie restrizioni). Oppure recarsi presso un centro revisioni autorizzato, che costa di più ma garantisce un servizio molto più celere

COSTO REVISIONE AUTO 2021: TARIFFE VIGENTI

Chi deve effettuare la revisione auto ha due possibilità. Rivolgersi direttamente in Motorizzazione pagando una tariffa fissa di 45,00 euro, opzione che però comporta una trafila lunga di prenotazione (ulteriormente peggiorata in tempo di Covid a causa delle varie restrizioni). Oppure recarsi presso un centro revisioni autorizzato, che costa di più ma garantisce un servizio molto più celere.

Fino al 31 ottobre 2021, la tariffa nei centri autorizzati è di 66,88 euro, così suddivisi:

45,00 euro: costo della revisione;
9,90 euro: Iva al 22%;
10,20 euro: diritti Motorizzazione;
1,78 euro: costo bollettino postale.

A partire dal primo novembre, difatti, per avere il certificato sul corretto funzionamento meccanico del veicolo non si pagheranno più 66,88 euro, ma 79,02 euro (quindi 12,14 euro in più) se la revisione è fatta in un’autofficina autorizzata, mentre sarà di 54,95 euro (con un aumento di 9,95 euro) se il controllo sarà effettuato presso la motorizzazione civile.

Quanto costa la revisione auto dal 01 novembre 2021

Dal 1° novembre 2021 il prezzo aumenterà del 22%, secondo gli adeguamenti delle tariffe alle tabelle Istat, dopo ben 13 anni. L’aumento era già stato previsto dalla Legge di Bilancio 2021, ma ad agosto con la Decreto Interministeriale n.317 è stato ufficialmente regolarizzato.

La tariffa del collaudo fino a fine ottobre costa 45€ a cui bisogna sommare l’IVA al 22%, i diritti di Motorizzazione e il costo del bollettino postale, per un totale di 69,07€.

Da novembre invece, in un qualsiasi centro revisioni l’aumento sarà di 9,95€, quindi da 45€ a 54,95€, per un totale di circa 79€, che si dividono secondo le seguenti voci:

  • 54,95€: revisione
  • 12,07€: IVA
  • 10,20€: diritti Motorizzazione
  • 1,78€: bollettino postale

Se decidi invece di rivolgerti alla Motorizzazione pagherai esclusivamente il costo netto della revisione.

Costi revisione auto: buono veicoli sicuri

Insieme all’aumento del prezzo la legge introduce anche il “Buono Veicoli Sicuri”: per i primi tre anni, quindi fino al 2023, sarà lo Stato a farsi carico dell’aumento per un collaudo e per un solo veicolo per persona. Per questo bonus sono stati stanziati 4 milioni di euro per ciascun anno, cifra che permetterà a circa 400 mila persone di usufruirne (in pratica il 2,34% degli automobilisti).

Per sapere quando fare la revisione utilizzare direttamente il seguente link: Il portale dell’Automobilista – Verifica Ultima Revisione (ilportaledellautomobilista.it)