7.3 C
Roma
14 dicembre 2018
Image default
Luoghi da visitare

Grotte di Val dè Varri

Le Grotte di Val Dè Varri sono uno dei principali inghiottitoi dei monti Carseolani.

Grotte di Val dè Varri
Grotte di Val dè Varri

Nel territorio di Pescorocchiano si sviluppa per oltre dieci chilometri una valle (detta Val dè Varri), che anziché sfociare in un impluvio più ampio, sotto il paese di Leofreni viene bruscamente interrotta da una parete rocciosa situata alla base di uno sbarramento collinare.

Il torrente che la percorre (Rio Varri), in questo punto scompare, precipitando sottoterra mediante una cascata di venti metri e proseguendo nell’oscurità attraverso misteriosi paesaggi sotterranei sinora esplorati per quasi due chilometri.

Si tratta di una valle chiusa di origine tettonica lunga 12 chilometri ed è tra le più importanti d’Italia situata nel territorio del Comune di Pescorocchiano nell’alta valle del fiume Salto.

Le Grotte di Val Dè Varri esplorata per la prima volta nel 1929 è stata aperta al pubblico nell’anno 2003, ha uno sviluppo sotterraneo di 1800 metri percorso quasi per intero dall’acqua. Il torrente che la percorre (Rio Varri), in questo punto scompare, precipitando sottoterra mediante una cascata di venti metri e proseguendo nell’oscurità attraverso misteriosi paesaggi sotterranei sinora esplorati per quasi due chilometri. La grotta ha due gallerie , quella sinistra attiva, tuttora percorsa dall’acqua, quella destra scende parallela, per riunirsi al ramo attivo cento metri più avanti, ormai fossile per il primo tratto fino al salone della confluenza , caratterizzata da camere ortogonali tra loro disposte su vari livelli completamente arricchite da particolari effetti concrezionali: stalattiti, stalagmiti,veli, colonne, pilastri, cannucce e la rarissima “macchia di leopardo”.

Accanto al ramo attivo, tuttora percorso dall’acqua ogni volta che le precipitazioni alimentano il torrente, un’altra grande galleria fossile (abbandonata dall’acqua) scende parallela, per riunirsi al ramo attivo cento metri più avanti. Entrambe le gallerie sono state attrezzate turisticamente per alcune decine di metri con sentieri metallici comodi, ampi e sicuri che, avendo il piano di calpestio in grigliato, quindi trasparente, danno la gradevole impressione di «sorvolare» le asperità del pavimento. Se nella prima galleria (attiva) predomina una bellezza severa e inquietante, la seconda, nella quale sono stati rinvenuti interessanti reperti archeologici, è caratterizzata dalla presenza di eleganti concrezioni calcaree. Per evitare la formazione di alghe verdi o muschi l’illuminazione è data da lampade a vapori di sodio che emettono una luce monocromatica gialla.

Per prenotare una visita guidata presso le Grotte di Val Dè Varri è possibile rivolgersi presso l’ufficio servizi culturali del Comune di Pescorocchiano dal Lunedì al Sabato dalle ore 8:00 alle ore 14:00 al numero telefonico 0746.338270 e presso la PRO LOCO Pescorocchiano tutti i giorni al sequente numero telefonico: 340.4949628

[Best_Wordpress_Gallery id=”12″ gal_title=”Grotte di Val dè Varri”]

Orari: Vedere il loro sito per gli orari aggiornati
Costi: Telefonare per chiedere i costi aggiornati
Indirizzo: Via Valdevarri – Pescorocchiano (RI)
Telefono: 0746.338270 – 340.4949628
eMail: prolocopescorocchian@libero.it
web: www.grottevaldevarri.it