29 Settembre 2020
Notizie dal Lazio Prendi nota!

3 giugno. Sciopero nazionale dei trasporti pubblici

Continuano gli sciopero dei mezzi pubblici questa volta a livello nazionale. Previsto infatti per lunedì 3 giugno 2013 uno sciopero dei trasporti pubblici di 24 ore. In tutta Italia e nelle principali città.

Sciopero nazionale del trasporto pubblico di 24 ore, con rispetto delle fasce di garanzia, per le sigla sindacale FASTServizio di trasporto garantito da inizio servizio alle ore 8.30 e dalle 17 alle 20.

Tra le 8.30 e le 17 e dalle 20 a fine servizio, sono a rischio le corse di autobus, tram, filobus, metropolitane e ferrovie Roma-Lido, Termini-Giardinetti e Roma-Viterbo. Inoltre, nella notte tra domenica 2 e lunedì 3 giugno sono a rischio le corse delle linee notturne da N1 a N27.

Allo sciopero proclamato da Fast Confsal se ne aggiunge un secondo, sempre di 24 ore, proclamato da Filt-Cigl, Fit-Cisl e UilTrasporti per i dipendenti della Trotta Bus Services della Roma Tpl che riguarda le linee 077-218-702-720-721-764-767 e 768.

Per aggiornamenti in tempo reale sulla situazione del traporto pubblico consultare la pagina www.atac.roma.it/index.asp?p=159

 

COTRAL COMUNICA:

La Cotral Spa rende noto che, a seguito della proclamazione di sciopero indetto dalla O.S. FAST in adesione allo sciopero nazionale, il giorno 3 GIUGNO 2013, tutti i servizi automobilistici resteranno fermi dalle ore 8,30 alle ore 17 e dalle ore 20 fino al termine del servizio. I bus extraurbani, provenienti dai vari capolinea o stazioni terminali, una volta giunti a destinazione, qualora debbano effettuare altre corse nell’orario di sciopero (ore 8:30-17 e ore 20-fine servizio), rientreranno fuori servizio nei depositi o rimesse d’appartenenza per riprendere eventualmente il lavoro all’inizio della fascia di garanzia dei servizi minimi (ore 17). Le corse saranno nuovamente sospese dalle ore 20,00 fino al termine del servizio. Il personale addetto alla verifica sciopererà con le stesse modalità dell’esercizio. Per tutti i lavoratori degli uffici, degli impianti fissi e per tutto il personale non indicato, lo sciopero avverrà per l’intero turno. I lavoratori del turno di notte entreranno in servizio alle ore 00.01 del 4 GIUGNO 2013. Sono esclusi dallo sciopero gli addetti ai centralini telefonici e ai servizi di sicurezza, i guardiani, gli addetti alla portineria, gli ingegneri centrali, i capi tecnici centrali e i capi movimento centrali. La presente comunicazione viene effettuata ai sensi e per gli effetti della Legge 146/90, così come modificata dalla Legge 83/2000.