29 Maggio 2020
Image default
Ambiente

Caldo record in Antartide, 20°C

Nell’ambito del progetto Terrantar che monitora l’impatto dei cambiamenti climatici sul permafrost e sulla biologia in 23 siti nell’Antartico gli scienziati hanno registrato una nuova temperatura record di 20,75 gradi Celsius, superando per la prima volta nel continente, la barriera dei 20 gradi.

Non avevamo mai visto una temperatura così alta in Antartide“, ha detto lo scienziato brasiliano Carlos Schaefer all’AFP.

Ha ammonito che la lettura, fatta in una stazione di monitoraggio su un’isola al largo della punta settentrionale del continente il 9 febbraio, “non ha alcun significato in termini di tendenza al cambiamento climatico“, perché si tratta di una temperatura una tantum e non fa parte di una serie di dati a lungo termine.

Ma la notizia che il continente ghiacciato stia ora registrando temperature relativamente miti rischia di alimentare ulteriormente i timori per il riscaldamento del pianeta.

La lettura è stata fatta a Seymour Island, parte di una catena al largo della penisola che si incurva dalla punta settentrionale dell’Antartide.

L’isola ospita la base di ricerca argentina di Marambio.

È semplicemente un segnale che qualcosa di diverso sta accadendo in quella zona” riferice Schaefer, eppure, ha aggiunto, una temperatura così alta non era mai stata registrata in Antartide.

L’accelerazione dello scioglimento dei ghiacciai e soprattutto delle calotte glaciali in Antartide sta aiutando a far salire il livello del mare, minacciando le megalopoli costiere e le piccole nazioni insulari.

La notizia è arrivata una settimana dopo che il Servizio meteorologico nazionale argentino ha registrato il giorno più caldo mai registrato nell’Antartide argentina: 18,3 gradi Celsius a mezzogiorno alla base di Esperanza, situata vicino alla punta della penisola antartica.

Il record precedente era di 17,5 gradi il 24 marzo 2015. Le temperature in Antartide sono registrate dal 1961.

Secondo il Wmo, le temperature nel continente antartico sono aumentate di quasi tre gradi centigradi negli ultimi 50 anni e circa l’87 per cento dei ghiacciai lungo la costa occidentale ha cominciato a sciogliersi. Un processo, secondo il Wmo, che è accelerato negli ultimi 12 anni a causa del riscaldamento globale.

L’ultimo decennio è stato il più caldo in assoluto, hanno detto le Nazioni Unite il mese scorso, con il 2019 il secondo anno più caldo di sempre, dopo il 2016.

E il 2020 sembra destinato a continuare la tendenza: il mese scorso è stato il gennaio più caldo mai registrato.